domenica, Agosto 1, 2021

CESSIONE OLT OFFSHORE: L’ESERCIZIO DEL GOLDEN POWER ARRIVA IN PARLAMENTO

Must read

TechnipFMC acquisisce TIOS AS

TechnipFMC ha recentemente comunicato di voler acquisire il restante 49% delle azioni di TIOS AS, la joint venture costituita nel 2018 in collaborazione con...

Saipem – conti in ribasso nel primo semestre 2021 e un piano strategico per guardare al futuro

I risultati del primo semestre 2021. Dopo aver chiuso il primo semestre 2021 con un risultato netto negativo di 779 milioni, attraverso le parole dell’AD...

Iveco fornirà a GLS 120 dei suoi nuovi camion S-WAY alimentati a gas naturale liquefatto

I nuovi camion della gamma S-WAY. Iveco ha recentemente presentato S-WAY, la nuova gamma di veicoli per il trasporto pesante on-road, in grado di offrire...

Eni collabora con BASF per sviluppare bio-propanolo avanzato dagli scarti industriali

Una nuova tecnologia per la filiera dei biocombustibili. La strategia di Eni di sostenere lo sviluppo della filiera dei biocombustibili di “generazione avanzata” continua e...

E’ arrivato in Parlamento, e precisamente sui banchi della Commissione Attività Produttive della Camera dei Deputati, il DPCM (Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri) con cui il Governo italiano ha deciso di esercitare le sue prerogative di controllo, denominate ‘golden power’, sul passaggio del 48,24% di OLT Offshore LNG Toscana, la società che gestisce il rigassificatore di Livorno, dal gruppo energetico tedesco Uniper al fondo d’investimento australiano First State Investment, controllato dalla Commonwealth Bank of Australia (CBA).

A riferirlo è la testata ‘Staffetta Quotidiana’, secondo cui la commissione parlamentare ha ricevuto ieri (2 maggio; ndr) il provvedimento, che reca “Imposizione di prescrizioni e condizioni nei confronti delle società First State SP Sàrl e First State Investments International Limited in relazione all’acquisto di una partecipazione nella società OLT Offshore LNG Toscana Spa”.

Il Governo italiano aveva deciso di esercitare il ‘golden power’ sul passaggio di proprietà delle quote di OLT Offshore, su proposta del Ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio, durante il Consiglio dei Ministri dello scorso 19 aprile, prevedendo “specifiche prescrizioni” alla vendita delle azioni, con il fine “di assicurare che l’operazione oggetto di notifica sia realizzata con modalità tali da non arrecare pregiudizi alle attività strategiche”.

 

 

 

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

TechnipFMC acquisisce TIOS AS

TechnipFMC ha recentemente comunicato di voler acquisire il restante 49% delle azioni di TIOS AS, la joint venture costituita nel 2018 in collaborazione con...

Saipem – conti in ribasso nel primo semestre 2021 e un piano strategico per guardare al futuro

I risultati del primo semestre 2021. Dopo aver chiuso il primo semestre 2021 con un risultato netto negativo di 779 milioni, attraverso le parole dell’AD...

Iveco fornirà a GLS 120 dei suoi nuovi camion S-WAY alimentati a gas naturale liquefatto

I nuovi camion della gamma S-WAY. Iveco ha recentemente presentato S-WAY, la nuova gamma di veicoli per il trasporto pesante on-road, in grado di offrire...

Eni collabora con BASF per sviluppare bio-propanolo avanzato dagli scarti industriali

Una nuova tecnologia per la filiera dei biocombustibili. La strategia di Eni di sostenere lo sviluppo della filiera dei biocombustibili di “generazione avanzata” continua e...

TotalEnergies annuncia una nuova scoperta di petrolio nel Blocco 58 al largo delle coste del Suriname

A distanza di un anno dalle scoperte di Maka Central e Sapakara West-1, TotalEnergies e Apache Energy, sussidiaria di APA Corporation, hanno annunciato una...