lunedì, Luglio 4, 2022

Consorzio Libra e Shell Brazil – via libera alla FPSO Mero-4 nel offshore del Brasile

Must read

Oltre 5.000 visitatori per Pipeline & Gas Expo e Hydrogen Expo

Chiudono i battenti tra la soddisfazione generale la seconda edizione del PIPELINE & GAS EXPO (PGE), la mostra-convegno interamente dedicata ai settori del “Mid-Stream”...

Sonatrach e Sinopec collaborano per la perforazione di nuovi pozzi petroliferi

La compagnia degli idrocarburi di stato algerina, Sonatrach, ha firmato un contratto per lo sviluppo di un giacimento petrolifero nell'estremo sud-est del Paese con...

Eni al primo posto tra le aziende internazionali del settore Oil&Gas

Eni si conferma al primo posto tra le società Oil&Gas internazionali nella classifica del think tank finanziario indipendente Carbon Tracker Initiative che confronta i...

Air Liquide e Lhoist collaborano per ridurre le emissioni di CO2 nell’industria della calce in Francia

Air Liquide ha siglato un Memorandum of Understanding con Lhoist, leader internazionale nel campo minerario, per decarbonizzare l’impianto produttivo di calce di Réty (Francia)...

Il Consorzio Libra, gestito dalla brasiliana Petrobras, ha annunciato di aver raggiunto l’accordo con Shell Brasil Petroleo (Shell Brasil) per la fornitura della nave da Produzione, Stoccaggio e Scarico Galleggiante (FPSO) Mero-4 “Pioniero de Libra”, che verrà impiegata nel campo petrolifero di Mero situato nel bacino del Santos, al largo del Brasile.

L’unità Pioniero de Libra e il Campo Mero.

Insieme alle FPSO Mero-1, Mero-2 e Mero-3, Pioniero de Libra sarà il quarto sistema produttivo ad essere impiegato in questo campo, testimonianza di come i partners del Consorzio – Shell Brasil (20%), TotalEnergies (20%), CNPC (10%) e CNOOC Limited (10%) – stiano lavorando duramente per ottenere risultati sempre più ottimali.

Wael Sawan, Direttore upstream di Royal Dutch Shell, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di continuare a lavorare al fianco dei nostri partner sfruttando la nostra esperienza collettiva per sviluppare le risorse del paese in modo competitivo e responsabile.”

Shell ha dichiarato che le prime tre unità Mero hanno un tasso di capacità operativa di 180.000 barili di petrolio al giorno, mentre il Pioniero de Libra 50.000.

Lo sviluppo del Campo Mero è iniziato in seguito alla scoperta di petrolio del pozzo esplorativo 2-ANP-2°-RJS, perforato nel 2010; ad oggi nel campo sono presenti più di dieci pozzi.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Oltre 5.000 visitatori per Pipeline & Gas Expo e Hydrogen Expo

Chiudono i battenti tra la soddisfazione generale la seconda edizione del PIPELINE & GAS EXPO (PGE), la mostra-convegno interamente dedicata ai settori del “Mid-Stream”...

Sonatrach e Sinopec collaborano per la perforazione di nuovi pozzi petroliferi

La compagnia degli idrocarburi di stato algerina, Sonatrach, ha firmato un contratto per lo sviluppo di un giacimento petrolifero nell'estremo sud-est del Paese con...

Eni al primo posto tra le aziende internazionali del settore Oil&Gas

Eni si conferma al primo posto tra le società Oil&Gas internazionali nella classifica del think tank finanziario indipendente Carbon Tracker Initiative che confronta i...

Air Liquide e Lhoist collaborano per ridurre le emissioni di CO2 nell’industria della calce in Francia

Air Liquide ha siglato un Memorandum of Understanding con Lhoist, leader internazionale nel campo minerario, per decarbonizzare l’impianto produttivo di calce di Réty (Francia)...

L’acciaio Oil & Gas di Scandiuzzi sceglie le rough terrain di Terex

Scandiuzzi Steel Constructions, azienda con oltre 50 anni di esperienza nella fornitura di soluzioni ingegneristiche e attrezzature per le costruzioni e l’industria dell’Oil &...