domenica, Settembre 25, 2022

ENI OTTIENE UNA NUOVA LICENZA DI TRIVELLAZIONE OFFSHORE IN NORVEGIA

Must read

Eni compie una nuova importante scoperta di gas a largo di Cipro

Eni annuncia una importante scoperta di gas con il pozzo Cronos-1, nel Blocco 6, a circa 160 chilometri al largo di Cipro, in una...

ExxonMobil scopre nuove riserve di petrolio

Il quinto progetto nel blocco Stabroek condotto dalla compagnia ExxonMobil, prende di mira i tre grandi giacimenti di Uaru, Mako e Snoek. Il pozzo Snoek-1...

Petrobras conclude la vendita dei giacimenti di Ceará

La compagnia petrolifera statale Petrobras, ha affermato in un comunicato di aver concluso la vendita di tutte le sue partecipazioni nei giacimenti onshore di...

Talos Energy e Pemex lavorano a un piano per sviluppare il campo offshore di Zama

La compagnia petrolifera statunitense Talos Energy ha riferito in un rapporto alla Security Exchange Commission che sta lavorando fianco a fianco con Pemex per...

Il Norwegian Petroleum Directorate (NPD) ha assegnato a Eni Norge, filiale locale del gruppo italiano Eni, un nuovo permesso di perforazione.

Secondo quanto riportato dalla stampa internazionale, il nuovo pozzo sarà trivellato con l’utilizzo del drilling rig Scarabeo 8, di proprietà di Saipem, e si troverà nell’ambito della licenza 697, di cui Eni Norge è operatore e detiene il 70% delle quote, mentre gli altri partner sono Edison Norge con il 20% e Concedo ASA con il 10%.

In particolare, l’area su cui insiste questa licenza produttiva, e in cui verrà scavato il nuovo e primo pozzo nell’ambito della stessa licenza (concessa nel 2013), consiste nella porzione nord-occidentale del blocco 7122/10, che si trova a soli 10 Km dal giacimento Goliat.

Quest’ultimo, scoperto e operato dall’Eni Norge con il 65%, è il più grande giacimento petrolifero offshore nel Mar di Barnets e a pieno regime (la produzione è partita nel 2016) garantirà un output di 100.000 barili di greggio al giorno grazie all’utilizzo della FPSO Sevan 1000, la più grande unità di forma cilindrica di questa tipologia, costruita dai cantieri sudcoreani Hyundai Heavy Industries.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Eni compie una nuova importante scoperta di gas a largo di Cipro

Eni annuncia una importante scoperta di gas con il pozzo Cronos-1, nel Blocco 6, a circa 160 chilometri al largo di Cipro, in una...

ExxonMobil scopre nuove riserve di petrolio

Il quinto progetto nel blocco Stabroek condotto dalla compagnia ExxonMobil, prende di mira i tre grandi giacimenti di Uaru, Mako e Snoek. Il pozzo Snoek-1...

Petrobras conclude la vendita dei giacimenti di Ceará

La compagnia petrolifera statale Petrobras, ha affermato in un comunicato di aver concluso la vendita di tutte le sue partecipazioni nei giacimenti onshore di...

Talos Energy e Pemex lavorano a un piano per sviluppare il campo offshore di Zama

La compagnia petrolifera statunitense Talos Energy ha riferito in un rapporto alla Security Exchange Commission che sta lavorando fianco a fianco con Pemex per...

Pemex aiuterà a spegnere l’incendio del serbatoio di stoccaggio di petrolio a Cuba

Per ordine del Presidente del Messico, il personale specializzato della compagnia Pemex si è recato a Cuba per aiutare a estinguere l'incendio causato venerdì...