lunedì, Marzo 1, 2021

IL GAS RAGGIUNGE IL CARBONE COME FONTE DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA

Must read

Saipem: rosso di oltre 1 miliardo nel 2020, ma l’azienda conferma l’impegno nella transizione energetica

La pandemia di coronavirus ha pesato in misura considerevole sui conti di Saipem, che ha chiuso il 2020 con un rosso superiore al miliardo...

Al via dal prossimo anno il servizio small scale della FSRU Toscana di OLT Offshore

La FSRU Toscana avvierà le operazioni di small scale GNL a gennaio 2022, mentre già nei prossimi mesi lancerà un sondaggio di mercato e...

Nuove date per l’OMC 2021, che si svolgerà a Ravenna dal 28 al 30 settembre

La 15esima edizione della fiera OMC (Offshore Mediterranean Conference) di Ravenna non si svolgerà a maggio, come inizialmente previsto, ma dal 28 al 30...

Shell lancia anche in Italia la sua gamma di lubrificanti ‘carbon neutral’

Shell ha annunciato oggi il lancio della gamma di lubrificanti Carbon Neutral, ovvero a impatto zero di CO2e, disponibile in Italia e nei principali...

Il 2016 è stato un anno importante per l’industria mondiale del gas: secondo i dati raccolti dall’International Energy Agency (IEA), infatti, per la prima volta la produzione elettrica generata tramite questo combustibile ha raggiunto il livello di quella prodotta utilizzando carbone.

Complessivamente, nei paesi membri dell’OCSE, lo scorso anno la produzione di energia elettrica è aumentata dello 0,4% rispetto al 2015, ma la quota generata da combustibili fossili è sensibilmente diminuita: -7,1% per il carbone e -7% per il petrolio.

Parallelamente la produzione di elettricità ottenuta bruciando gas naturale è cresciuta del 5,8%, raggiungendo la quota del carbone (entrambe poco al di sotto del 30% sul volume totale), “una buona notizia per l’ambiente e per la qualità dell’aria” ha commentato Marco Alverà, CEO di SNAM nonché Presidente dell’associazione GasNaturally.

Per Alverà i paesi OCSE devono guidare la transizione dal carbone al gas naturale, che – almeno in USA e in Gran Bretagna – nel 2016 ha costituito il principale fattore di diminuzione delle emissioni di CO2.

Fuori dall’OCSE, dove i dati sono disponibili solo per l’anno 2015, la IEA riferisce che il carbone è ancora il primo combustibile utilizzato per la produzione di energia elettrica, con una quota di mercato del 47%, mentre il gas e le altre rinnovabili sono cresciuti anche se in misura contenuta, a fronte di un costante calo della quota di elettricità prodotta dal petrolio.

La crescita della domanda di gas naturale, combinata con un calo della produzione interna – mette però in guardia l’International Energy Agency – ha ridotto drasticamente l’autosufficienza del Vecchio Continente su questo fronte, scesa per la prima volta nel 2016 al di sotto del 50%.

Alla luce di questi dati, l’International Association of Oil and Gas Producers ha ribadito l’importanza di sostenere le attività di esplorazione e produzione di gas naturale all’interno dei confini europei.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Saipem: rosso di oltre 1 miliardo nel 2020, ma l’azienda conferma l’impegno nella transizione energetica

La pandemia di coronavirus ha pesato in misura considerevole sui conti di Saipem, che ha chiuso il 2020 con un rosso superiore al miliardo...

Al via dal prossimo anno il servizio small scale della FSRU Toscana di OLT Offshore

La FSRU Toscana avvierà le operazioni di small scale GNL a gennaio 2022, mentre già nei prossimi mesi lancerà un sondaggio di mercato e...

Nuove date per l’OMC 2021, che si svolgerà a Ravenna dal 28 al 30 settembre

La 15esima edizione della fiera OMC (Offshore Mediterranean Conference) di Ravenna non si svolgerà a maggio, come inizialmente previsto, ma dal 28 al 30...

Shell lancia anche in Italia la sua gamma di lubrificanti ‘carbon neutral’

Shell ha annunciato oggi il lancio della gamma di lubrificanti Carbon Neutral, ovvero a impatto zero di CO2e, disponibile in Italia e nei principali...

Saipem ottiene una maxi-commessa per un progetto di gas offshore in Qatar

Saipem ha messo a segno un ‘colpo’ di notevole entità in Qatar, dove ha ottenuto dalla compagnia statale Qatargas un contratto da ben 1,7...