lunedì, Luglio 4, 2022

ExxonMobil scopre nuove riserve di petrolio nella Guyana

Must read

Oltre 5.000 visitatori per Pipeline & Gas Expo e Hydrogen Expo

Chiudono i battenti tra la soddisfazione generale la seconda edizione del PIPELINE & GAS EXPO (PGE), la mostra-convegno interamente dedicata ai settori del “Mid-Stream”...

Sonatrach e Sinopec collaborano per la perforazione di nuovi pozzi petroliferi

La compagnia degli idrocarburi di stato algerina, Sonatrach, ha firmato un contratto per lo sviluppo di un giacimento petrolifero nell'estremo sud-est del Paese con...

Eni al primo posto tra le aziende internazionali del settore Oil&Gas

Eni si conferma al primo posto tra le società Oil&Gas internazionali nella classifica del think tank finanziario indipendente Carbon Tracker Initiative che confronta i...

Air Liquide e Lhoist collaborano per ridurre le emissioni di CO2 nell’industria della calce in Francia

Air Liquide ha siglato un Memorandum of Understanding con Lhoist, leader internazionale nel campo minerario, per decarbonizzare l’impianto produttivo di calce di Réty (Francia)...

La compagnia petrolifera americana ha confermato una nuova scoperta di petrolio nelle acque profonde della Guyana con il pozzo Uaru-2, situato nel blocco Stabroek, raggiungendo così un volume complessivo di 9 miliardi di barili equivalenti di petrolio (Boe).

Durante i lavori di esplorazione, la perforazione del pozzo Uaru-2 ha scoperto uno strato di 36,7 m di petrolio di alta qualità. Il nuovo giacimento si trova a una profondità di 1.725 m a circa 11 km a sud del pozzo Uaru-1.

Nel frattempo due mesi fa, ExxonMobil si è assicurata la sesta nave di perforazione, la Noble Sam Croft, con la quale intensificherà le attività di esplorazione al largo della Guyana.

La compagnia americana ha appena avviato il quarto progetto, denominato Yellowtail, situato all’interno del medesimo blocco, che in base ai propri programmi inizierà la produzione verso la fine del 2025.

ExxonMobil inizierà sei progetti produttivi entro il 2027 che richiederanno un massimo di dieci imbarcazioni FPSO per sfruttare il patrimonio petrolifero consolidato in Guyana.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Oltre 5.000 visitatori per Pipeline & Gas Expo e Hydrogen Expo

Chiudono i battenti tra la soddisfazione generale la seconda edizione del PIPELINE & GAS EXPO (PGE), la mostra-convegno interamente dedicata ai settori del “Mid-Stream”...

Sonatrach e Sinopec collaborano per la perforazione di nuovi pozzi petroliferi

La compagnia degli idrocarburi di stato algerina, Sonatrach, ha firmato un contratto per lo sviluppo di un giacimento petrolifero nell'estremo sud-est del Paese con...

Eni al primo posto tra le aziende internazionali del settore Oil&Gas

Eni si conferma al primo posto tra le società Oil&Gas internazionali nella classifica del think tank finanziario indipendente Carbon Tracker Initiative che confronta i...

Air Liquide e Lhoist collaborano per ridurre le emissioni di CO2 nell’industria della calce in Francia

Air Liquide ha siglato un Memorandum of Understanding con Lhoist, leader internazionale nel campo minerario, per decarbonizzare l’impianto produttivo di calce di Réty (Francia)...

L’acciaio Oil & Gas di Scandiuzzi sceglie le rough terrain di Terex

Scandiuzzi Steel Constructions, azienda con oltre 50 anni di esperienza nella fornitura di soluzioni ingegneristiche e attrezzature per le costruzioni e l’industria dell’Oil &...