venerdì, Ottobre 22, 2021

GIE PUBBLICA LE MAPPE AGGIORNATE DELLE INSTALLAZIONI DI SMALL SCALE GNL E BIOGAS IN EUROPA

Must read

La produzione di petrolio in Argentina è scesa del 21% in un mese

Il Segretariato per l'Energia dell'Argentina ha riferito che la produzione di petrolio convenzionale a settembre è stata di 296.514 barili al giorno. Nello stesso mese,...

Brasile. La nuova asta ha venduto solo 5 blocchi su 92

 Il Brasile ha venduto solo cinque dei 92 blocchi offerti con nove società partecipanti, rispetto ai 17 blocchi assegnati nella precedente (2019). Grandi compagnie petrolifere...

Pemex lancia bando di gara per la certificazione delle riserve di idrocarburi

Il dipartimento di produzione e esplorazione della compagnia statale petrolifera Pemex (PEP) è alla ricerca di una agenzia per quantificare e certificare i volumi...

Il prezzo del petrolio venezuelano è aumentato del 41%

Il prezzo del greggio ha raggiunto lo scorso settembre 54,96 dollari al barile, un prezzo inferiore del 25% rispetto alla media di riferimento dell'insieme...

L’associazione europea degli operatori di reti per il trasporto e la distribuzione di gas, GIE (Gas Infrastructure Europe), ha pubblicato sul proprio sito internet l’aggiornamento delle mappe europee del gas.

Si tratta nello specifico – spiega Federmetano, che con una nota ha dato notizia di questa iniziativa di GIE – della ‘mappa LNG Small Scale 2020’, che fornisce una panoramica delle infrastrutture e dei servizi disponibili, in costruzione e pianificati in Europa.

“Il LNG usato come carburante nel trasporto marittimo, stradale è la soluzione energetica nelle destinazioni off-grid e si sta diffondendo in tutta Europa” spiega Federmetano. “La mappa del LNG Small Scale su piccola scala GIE fornisce all’industria del GNL e alle parti interessate una panoramica delle infrastrutture e dei servizi disponibili, in costruzione e pianificati in Europa”.

La mappa elaborata da GIE è invece quella del biometano 2020 in Europa, con l’elenco di tutte le installazioni di biometano conosciute e funzionanti nel Vecchio Continente.

“È stata realizzata – scrive Federmetano – con le informazioni raccolte da associazioni nazionali di biogas, agenzie energetiche e aziende. La mappa fornisce dettagli specifici su ciascun impianto di biometano, inclusi il collegamento alla rete del gas, la capacità di immissione, il processo di aggiornamento e la data di inizio dell’operazione. Sono inoltre indicati punti di interconnessione e condutture transfrontalieri. La mappa fornisce ulteriori dati sull’evoluzione del mercato europeo del biometano, la distribuzione di impianti nei paesi europei e le previsioni sulla produzione indigena di gas naturale e biometano in Europa fino al 2037”.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

La produzione di petrolio in Argentina è scesa del 21% in un mese

Il Segretariato per l'Energia dell'Argentina ha riferito che la produzione di petrolio convenzionale a settembre è stata di 296.514 barili al giorno. Nello stesso mese,...

Brasile. La nuova asta ha venduto solo 5 blocchi su 92

 Il Brasile ha venduto solo cinque dei 92 blocchi offerti con nove società partecipanti, rispetto ai 17 blocchi assegnati nella precedente (2019). Grandi compagnie petrolifere...

Pemex lancia bando di gara per la certificazione delle riserve di idrocarburi

Il dipartimento di produzione e esplorazione della compagnia statale petrolifera Pemex (PEP) è alla ricerca di una agenzia per quantificare e certificare i volumi...

Il prezzo del petrolio venezuelano è aumentato del 41%

Il prezzo del greggio ha raggiunto lo scorso settembre 54,96 dollari al barile, un prezzo inferiore del 25% rispetto alla media di riferimento dell'insieme...

Brasile vuole aumentare importazioni di gas e urea dalla Bolivia

Lo stato brasiliano del Mato Grosso ha manifestato l’interesse di acquistare gas naturale e urea della Bolivia, giustificata da una fase di crescita industriale,...