venerdì, Febbraio 3, 2023

TOTAL DEBUTTA SUL MERCATO ITALIANO DEL GNL

Must read

Messico. Sette giacimenti concentrano più della metà della produzione di liquidi

Secondo i dati della Commissione Nazionale degli Idrocarburi (CNH), dei 247 giacimenti petroliferi attivi nel paese, sette concentrano la metà della produzione dei liquidi. Infatti...

Saipem – Due contratti offshore da 900 milioni di dollari

Saipem si è aggiudicata due contratti offshore per un importo complessivo di circa 900 milioni di dollari. Il primo contratto - in partnership con Aker...

CNH approva le dimissioni di Repsol nei due blocchi delle acque pocoprofonde del Golfo

La compagnia spagnola in totale lascerà cinque aree nel Golfo del Messico e nemanterrà soltanto uno che si trova in acque profonde.La Commissione Nazionale...

Argentina. La giustizia autorizza l'esplorazione in mare aperto

La Corte Federale d'Appello ha autorizzato alla compagnia petrolifera nazionale YPF laripresa della ricerca di gas e petrolio nel mare argentino, stabilendo però che...

Nell’ambito delle azioni messe in campo per raggiungere l’obiettivo “Net Zero by 2050”, il gruppo francese Total ha deciso di fare il suo ingresso nel mercato italiano del gas naturale liquefatto (GNL).

La nuova offerta di Total Italia si rivolge al trasporto stradale, per i camion a GNL, ma anche alle aziende del settore industriale (per i propri impianti di produzione) e a quelle del settore navale (per le proprie flotte di navi alimentate a gas).

“L’obiettivo climatico recentemente annunciato dal Gruppo è il filo conduttore e deve essere il punto di riferimento imprescindibile per guidare lo sviluppo di tutti i prodotti e le attività di Total Italia”, ha commentato Filippo Redaelli, amministratore delegato Total Italia. “I mercati dell’energia si stanno evolvendo in risposta alle aspettative della società in termini di mobilità e di tematiche climatiche e ambientali. Total è impegnata nel fornire ai suoi clienti un’energia disponibile, al miglior costo e più pulita: il Gnl costituisce al momento la migliore opzione per fornire energia, riducendo emissioni ed impatto ambientale e offrendo, allo stesso tempo, soluzioni professionali pensate per il mondo dell’autotrasporto, dell’industria e della marina.”

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Messico. Sette giacimenti concentrano più della metà della produzione di liquidi

Secondo i dati della Commissione Nazionale degli Idrocarburi (CNH), dei 247 giacimenti petroliferi attivi nel paese, sette concentrano la metà della produzione dei liquidi. Infatti...

Saipem – Due contratti offshore da 900 milioni di dollari

Saipem si è aggiudicata due contratti offshore per un importo complessivo di circa 900 milioni di dollari. Il primo contratto - in partnership con Aker...

CNH approva le dimissioni di Repsol nei due blocchi delle acque pocoprofonde del Golfo

La compagnia spagnola in totale lascerà cinque aree nel Golfo del Messico e nemanterrà soltanto uno che si trova in acque profonde.La Commissione Nazionale...

Argentina. La giustizia autorizza l'esplorazione in mare aperto

La Corte Federale d'Appello ha autorizzato alla compagnia petrolifera nazionale YPF laripresa della ricerca di gas e petrolio nel mare argentino, stabilendo però che...

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...