IN BULGARIA NUOVO APPALTO PER IL SOUTH STREAM

l Ministero dei Lavori Pubblici e sviluppo regionale ha annunciato un nuovo appalto pubblico per la costruzione della zona marittima del gasdotto “South Stream”. Si cerca un esecutore in grado di preparare una metodologia che determini l’importo della compensazione per la costituzione di un diritto di servitù sulla spiaggia “Pasha Dere” vicino Varna e di effettuare una valutazione del diritto di costruire sul fondo del mare. Il valore stimato del contratto è di 66 000 leva e il termine per la presentazione delle offerte è il 9 aprile 2015. Per la parte bulgara del tratto marittimo del “South Stream” esiste un piano regolatore dettagliato, entrato in vigore ed approvato dal Ministro dello sviluppo regionale. Per ora la Repubblica della Bulgaria non ha ricevuto nessuna notifica ufficiale di cancellazione del progetto di gasdotto “South Stream”, quindi è tenuta ad adempiere agli obblighi derivanti dal contratto per evitare eventuali azioni legali e sanzioni finanziarie.

Related posts