giovedì, Febbraio 25, 2021

La ceca Renata Vachova al vertice della divisione Sud Europa del gruppo Alfa Laval

Must read

Saipem: rosso di oltre 1 miliardo nel 2020, ma l’azienda conferma l’impegno nella transizione energetica

La pandemia di coronavirus ha pesato in misura considerevole sui conti di Saipem, che ha chiuso il 2020 con un rosso superiore al miliardo...

Al via dal prossimo anno il servizio small scale della FSRU Toscana di OLT Offshore

La FSRU Toscana avvierà le operazioni di small scale GNL a gennaio 2022, mentre già nei prossimi mesi lancerà un sondaggio di mercato e...

Nuove date per l’OMC 2021, che si svolgerà a Ravenna dal 28 al 30 settembre

La 15esima edizione della fiera OMC (Offshore Mediterranean Conference) di Ravenna non si svolgerà a maggio, come inizialmente previsto, ma dal 28 al 30...

Shell lancia anche in Italia la sua gamma di lubrificanti ‘carbon neutral’

Shell ha annunciato oggi il lancio della gamma di lubrificanti Carbon Neutral, ovvero a impatto zero di CO2e, disponibile in Italia e nei principali...

Si rinnovano i vertici regionali di Alfa Laval, gruppo leader nello scambio termico, nella separazione centrifuga e movimentazione dei fluidi.

Renata Vachova è stata infatti nominata Cluster President per il Sud Europa, che comprende le regioni Adriatic (Italia e Grecia), della quale assume contestualmente il ruolo di Managing Director, Francia e Africa nordoccidentale, e Iberica (Spagna e Portogallo). Nella sua nuova posizione, Vachova subentra a Sergio Hicke, che assume contestualmente l’incarico di Cluster President India, Middle East & Africa.

In Alfa Laval da 27 anni, Renata Vachova è operativa nel suo nuovo ruolo dal 1 febbraio 2021, avendo ricoperto in precedenza numerosi incarichi di alta responsabilità nell’azienda, tra cui quello di Managing Director per la regione Iberica, Managing Director per l’Europa Centrale per 5 anni, dal 2013 al 2018, e prima Regional Service Manager.

“Sono particolarmente felice di assumere questo nuovo, prestigioso incarico in Alfa Laval in un momento nel quale il Sud Europa, e in particolare la regione Adriatic, hanno avviato assieme ai clienti, ai partner e a tutti i colleghi un processo di digital transformation che ci vedrà rafforzare la nostra posizione di mercato e i nostri valori di azienda attenta alla sostenibilità”, ha commentato Renata Vachova. “La pandemia ci ha portato a vivere grandi sfide e cambiamenti radicali ma ci ha anche dato l’opportunità di riflettere su quale sia la strada migliore da seguire per un futuro sostenibile e attento a migliorare le condizioni di vita delle persone di tutto il pianeta. Grazie a un grande portfolio di prodotti, a una profonda conoscenza delle applicazioni e a una radicata cultura di sostenibilità sono convinta che Alfa Laval possa essere tra i protagonisti di una nuova epoca di crescita e miglioramento”.

Renata Vachova – originaria della Repubblica Ceca e laureata in ingegneria meccanica alla Czech Technical University – ricoprirà la nuova posizione dagli uffici italiani del gruppo.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Saipem: rosso di oltre 1 miliardo nel 2020, ma l’azienda conferma l’impegno nella transizione energetica

La pandemia di coronavirus ha pesato in misura considerevole sui conti di Saipem, che ha chiuso il 2020 con un rosso superiore al miliardo...

Al via dal prossimo anno il servizio small scale della FSRU Toscana di OLT Offshore

La FSRU Toscana avvierà le operazioni di small scale GNL a gennaio 2022, mentre già nei prossimi mesi lancerà un sondaggio di mercato e...

Nuove date per l’OMC 2021, che si svolgerà a Ravenna dal 28 al 30 settembre

La 15esima edizione della fiera OMC (Offshore Mediterranean Conference) di Ravenna non si svolgerà a maggio, come inizialmente previsto, ma dal 28 al 30...

Shell lancia anche in Italia la sua gamma di lubrificanti ‘carbon neutral’

Shell ha annunciato oggi il lancio della gamma di lubrificanti Carbon Neutral, ovvero a impatto zero di CO2e, disponibile in Italia e nei principali...

Saipem ottiene una maxi-commessa per un progetto di gas offshore in Qatar

Saipem ha messo a segno un ‘colpo’ di notevole entità in Qatar, dove ha ottenuto dalla compagnia statale Qatargas un contratto da ben 1,7...