giovedì, Giugno 24, 2021

L’ENI SI AFFIDA A MODEC PER LA FORNITURA DI UNA NUOVA FPSO DESTINATA ALL’OFFSHORE DEL MESSICO

Must read

OMV Petrom entra nella commercializzazione di GNL

OMV Petrom, la più grande compagnia energetica nel Sud-Est Europeo, ha dichiarato di aver ottenuto una licenza per la commercializzazione del Gas Naturale Liquefatto...

Equinor ottiene due permessi esplorativi nel Mare di Barents in Norvegia

Il Ministro Norvegese del Petrolio e dell’Energia Tina Bru ha concesso a sette compagnie che operano nel settore petrolifero quattro licenze di esplorazione, tre...

Nuova significativa scoperta di olio e gas nel Mare del Nord per Eni.

Attraverso la società partecipata Var Energi, Eni ha annunciato una nuova scoperta di gas e olio nei due pozzi esplorativi King e Prince, situati...

BONUS PUBBLICITÀ 2021, INVESTI SULLE NOSTRE TESTATE!!!

Se avete perso la scadenza di Marzo 2021 siete ancora in tempo a presentare la domanda di accesso al bonus! Il decreto sostegni bis (dl...

Sarà Modec, azienda giapponese specializzata in questo settore, a fornire e gestire una nuova unità FPSO (Floating Production Storage and Offloading Unit) che l’Eni installerà al largo delle coste del Messico e che inizierà a produrre petrolio a partire dal 2021.

E’ stata la stessa Modec a rendere noto – con una nota ufficiale – di aver firmato (lo scorso 3 ottobre) con Eni Mexico, controllata al 100% della corporation italiana, una Lettera d’Intenti (LOI) per la fornitura, il noleggio e la gestione di una FPSO, con un contratto che durerà 15 anni e potrà essere rinnovato annualmente per altri 5 anni. Eni disporrà inoltre di un’opzione per l’acquisto del mezzo.

Il ‘cane a sei zampe’ utilizzerà questa nuova unità galleggiante per lo sfruttamento dell’Offshore Area 1, che si trova a circa 10 Km al largo delle coste del Messico, in acque profonde 32 metri, di cui Eni Mexico è operatore con il 100% delle quote. Attualmente il progetto dell’Area 1 è nella fase di pre-sviluppo.

Modec, che vanta una lunga esperienza in questo ambito avendo fornito 46 FPSO in tutto il mondo, 5 delle quali attive nel Golfo del Messico, sarà responsabile per l’ingegneria, l’approvvigionamento, la costruzione, la movimentazione, l’installazione e la gestione operativa della nuova unità dell’Eni, incluso il processo di allestimento del topside e la fornitura dei sistemi di gestione navale, mentre. Sofec, una società del gruppo Modec, progetterà e fornirà il sistema di ancoraggio dell’impianto.

La FPSO avrà una capacità produttiva di 90.000 barili di greggio al giorno e 2,1 milioni di metri cubi di gas al giorno, con una capacità di stoccaggio di 900.000 barili di petrolio.

“Siamo molto onorati e fieri di essere stati scelti per fornire e gestire una nuova FPSO per conto di Eni Mexico” ha commentato Toshiro Miyazaki, President e CEO of Modec.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

OMV Petrom entra nella commercializzazione di GNL

OMV Petrom, la più grande compagnia energetica nel Sud-Est Europeo, ha dichiarato di aver ottenuto una licenza per la commercializzazione del Gas Naturale Liquefatto...

Equinor ottiene due permessi esplorativi nel Mare di Barents in Norvegia

Il Ministro Norvegese del Petrolio e dell’Energia Tina Bru ha concesso a sette compagnie che operano nel settore petrolifero quattro licenze di esplorazione, tre...

Nuova significativa scoperta di olio e gas nel Mare del Nord per Eni.

Attraverso la società partecipata Var Energi, Eni ha annunciato una nuova scoperta di gas e olio nei due pozzi esplorativi King e Prince, situati...

BONUS PUBBLICITÀ 2021, INVESTI SULLE NOSTRE TESTATE!!!

Se avete perso la scadenza di Marzo 2021 siete ancora in tempo a presentare la domanda di accesso al bonus! Il decreto sostegni bis (dl...

In Argentina aumenta del 53 % il costo del GNL importato

Il governo argentino pagherà il GNL a 13 dollari per milione di BTU, vale a dire 4,5 dollari in più rispetto alla media di...