martedì, Settembre 28, 2021

SHELL RIFORNISCE LA PRIMA NAVE PETROLIERA ALIMENTATA A GNL

Must read

Exxon pagherà 340.000 euro per gli audit del progetto Payara

In base alla licenza di produzione del campo di Payara, Esso Exploration de Petróleo e Production Guyana Limited pagheranno alla Guyana 340.000 euro all'anno...

PDVSA autorizza l’importazione di sei milioni di litri di gasolio dalla Colombia

Un anno e mezzo fa la Camera petrolifera del Venezuela aveva chiesto l'importazione di combustibili dalla Colombia, ma la richiesta ha trovato molti ostacoli,...

ConocoPhillips acquisterà l’asset di Shell Permian per 8 miliardi di euro

La compagnia ConocoPhillips ha acquistato le attività nel bacino del Permiano di Royal Dutch Shell per un valore di 8 miliardi di euro, consolidando...

Perù. Petrotal annuncia una produzione record di 15.000 barili al giorno

La società statunitense Petrotal che gestisce il Blocco 95 in provincia peruviana di Loreto ha annunciato di aver raggiunto un record di produzione nel...

La Gagarin Prospect è una Aframax, una nave petroliera di grandi dimensioni, specializzata nel trasporto di greggio e facente parte della flotta del gruppo armatoriale russo Sovcomflot. Ma ha anche un’altra particolarità: è la prima unità di questa tipologia ad essere alimentata a gas naturale liquefatto, e nei giorni scorsi ha fatto registrare una serie di primati.

La corporation Shell ha infatti rifornito per la prima volta di GNL la Gagarin Prospect utilizzando la Cardissa, nuova bettolina specializzata proprio in questo tipo di operazione. Il rifornimento della Aframax russa è stato il primo incarico per la bunker barge di Shell, ma è stato anche il primo rifornimento da nave a nave (ship-to-ship) di gas naturale liquefatto effettuato nel porto olandese di Rotterdam, e anche il primo rifornimento effettuato da Shell per conto di Sovcomflot nell’ambito del contratto firmato nel 2017.

“La prima operazione della Cardissa è un esempio tangibile di come Shell sia in prima liea nell’utilizzo del GNL come carburante navale pulito” ha commentato Grahaeme Henderson, Vice President, di Shell Shipping and Maritime. Soddisfazione è stata espressa anche da Sergey Frank, Presidente e CEO di Sovcomflot, e da Allard Castelein, CEO del Porto di Rotterdam.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Exxon pagherà 340.000 euro per gli audit del progetto Payara

In base alla licenza di produzione del campo di Payara, Esso Exploration de Petróleo e Production Guyana Limited pagheranno alla Guyana 340.000 euro all'anno...

PDVSA autorizza l’importazione di sei milioni di litri di gasolio dalla Colombia

Un anno e mezzo fa la Camera petrolifera del Venezuela aveva chiesto l'importazione di combustibili dalla Colombia, ma la richiesta ha trovato molti ostacoli,...

ConocoPhillips acquisterà l’asset di Shell Permian per 8 miliardi di euro

La compagnia ConocoPhillips ha acquistato le attività nel bacino del Permiano di Royal Dutch Shell per un valore di 8 miliardi di euro, consolidando...

Perù. Petrotal annuncia una produzione record di 15.000 barili al giorno

La società statunitense Petrotal che gestisce il Blocco 95 in provincia peruviana di Loreto ha annunciato di aver raggiunto un record di produzione nel...

Il Parlamento apre un’inchiesta sui contratti di fornitura di Petroecuador

Petroecuador ha riferito alla stampa che per soddisfare la richiesta del presidente della Commissione di Vigilanza dell'Assemblea Nazionale sulle operazioni della gestione del commercio...