venerdì, Aprile 23, 2021

SHELL RIFORNISCE LA PRIMA NAVE PETROLIERA ALIMENTATA A GNL

Must read

Il RINA affiancherà il gruppo olandese Vopak nello sviluppo del business relativo al GNL

Il gruppo genovese RINA ha firmato con Vopak LNG un accordo quadro per la fornitura di servizi di ingegneria a consulenza finalizzati a supportare...

La Turchia prende in consegna la sua prima FSRU con bandiera nazionale

E’ arrivata nel porto di Dörtyol, città nella provincia di Hatay, la FSRU Ertuglrul Gazi, la terza Floating Storage and Rigassification Unit attiva nel...

L’Eni studia uno spin-off del business oil&gas in West Africa e Medio Oriente

L’Eni starebbe pensando ad uno spin-off di tutto il business oil&gas di West Africa e Medio Oriente, con l’obbiettivo di raccogliere risorse con cui...

Total rivede i suoi piani per il Sudafrica: stop a nuove esplorazioni e focus sui giacimenti già scoperti

Total ha deciso di rivedere completamente i suoi piani di investimento in Sudafrica, concentrando tempo e risorse nello sfruttamento di due giacimenti recentemente scoperti...

La Gagarin Prospect è una Aframax, una nave petroliera di grandi dimensioni, specializzata nel trasporto di greggio e facente parte della flotta del gruppo armatoriale russo Sovcomflot. Ma ha anche un’altra particolarità: è la prima unità di questa tipologia ad essere alimentata a gas naturale liquefatto, e nei giorni scorsi ha fatto registrare una serie di primati.

La corporation Shell ha infatti rifornito per la prima volta di GNL la Gagarin Prospect utilizzando la Cardissa, nuova bettolina specializzata proprio in questo tipo di operazione. Il rifornimento della Aframax russa è stato il primo incarico per la bunker barge di Shell, ma è stato anche il primo rifornimento da nave a nave (ship-to-ship) di gas naturale liquefatto effettuato nel porto olandese di Rotterdam, e anche il primo rifornimento effettuato da Shell per conto di Sovcomflot nell’ambito del contratto firmato nel 2017.

“La prima operazione della Cardissa è un esempio tangibile di come Shell sia in prima liea nell’utilizzo del GNL come carburante navale pulito” ha commentato Grahaeme Henderson, Vice President, di Shell Shipping and Maritime. Soddisfazione è stata espressa anche da Sergey Frank, Presidente e CEO di Sovcomflot, e da Allard Castelein, CEO del Porto di Rotterdam.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Il RINA affiancherà il gruppo olandese Vopak nello sviluppo del business relativo al GNL

Il gruppo genovese RINA ha firmato con Vopak LNG un accordo quadro per la fornitura di servizi di ingegneria a consulenza finalizzati a supportare...

La Turchia prende in consegna la sua prima FSRU con bandiera nazionale

E’ arrivata nel porto di Dörtyol, città nella provincia di Hatay, la FSRU Ertuglrul Gazi, la terza Floating Storage and Rigassification Unit attiva nel...

L’Eni studia uno spin-off del business oil&gas in West Africa e Medio Oriente

L’Eni starebbe pensando ad uno spin-off di tutto il business oil&gas di West Africa e Medio Oriente, con l’obbiettivo di raccogliere risorse con cui...

Total rivede i suoi piani per il Sudafrica: stop a nuove esplorazioni e focus sui giacimenti già scoperti

Total ha deciso di rivedere completamente i suoi piani di investimento in Sudafrica, concentrando tempo e risorse nello sfruttamento di due giacimenti recentemente scoperti...

L’Eni ottiene una nuova concessione onshore nell’emirato di Ras Al Khaimah

L’Eni ha ulteriormente rafforzato la sua presenza negli Emirati Arabi con una nuova concessione ‘terrestre’. Il gruppo italiano, tramite la controllata locale Eni RAK, ha...