venerdì, Maggio 20, 2022

MAIRE TECNIMONT ANNUNCIA UN NUOVO CONTRATTO PER LA CONTROLLATA STAMICARBON

Must read

Eni al primo posto tra le aziende internazionali del settore Oil&Gas

Eni si conferma al primo posto tra le società Oil&Gas internazionali nella classifica del think tank finanziario indipendente Carbon Tracker Initiative che confronta i...

Air Liquide e Lhoist collaborano per ridurre le emissioni di CO2 nell’industria della calce in Francia

Air Liquide ha siglato un Memorandum of Understanding con Lhoist, leader internazionale nel campo minerario, per decarbonizzare l’impianto produttivo di calce di Réty (Francia)...

L’acciaio Oil & Gas di Scandiuzzi sceglie le rough terrain di Terex

Scandiuzzi Steel Constructions, azienda con oltre 50 anni di esperienza nella fornitura di soluzioni ingegneristiche e attrezzature per le costruzioni e l’industria dell’Oil &...

Paolo Gallo (Italgas): “Il piano RePower Eu accelera la transizione ecologica, una sfida enorme per noi distributori”

Paolo Gallo, a.d. Italgas, è intervenuto in merito al programma europeo RePower Eu, ovvero il piano con cui ci si allontanerebbe dalla dipendenza dal...

Stamicarbon, controllata del gruppo Maire Tecnimont dedicata al licensing e all’innovazione, si è aggiudicata un contratto che prevede servizi di licensing, Process Design Package (PDP) e la fornitura di equipment proprietario per un nuovo impianto di sintesi e granulazione urea per ShchekinoAzot da realizzare a Pervomayskiy, regione di Tula, in Russia.

ShchekinoAzot – spiega Maire Tecnimont in una nota – è una delle principali aziende russe attive nel mercato delle materie prime e dei prodotti per l’industria chimica, a livello nazionale e internazionale.

Lo scopo del lavoro di Stamicarbon prevede il licensing e il PDP per un impianto urea con una capacità di 2.000 mtpd (tonnellate metriche al giorno), compresa la fornitura di equipment proprietario. L’unità di sintesi urea utilizzerà il Pool Reactor Design e il Flash Design di Stamicarbon, che semplificano il processo di sintesi, riducono i costi di investimento ed il consumo di vapore. Lo stripper ad alta pressione ed il pool reactor Safurex® saranno dotati di un sistema di misurazione altamente innovativo.

L’unità di granulazione urea utilizzerà il design ottimizzato di Stamicarbon e la tecnologia MicroMist ™ Venturi scrubber. Il gas-scrubber multistadio ad alte prestazioni è progettato per rimuovere particelle di urea e gas di ammoniaca con la massima efficienza. È in grado di soddisfare i più severi livelli di emissioni recuperando la polvere fino a livello submicronico e rimuovendo in modo efficiente l’ammoniaca attraverso l’iniezione di una soluzione acida, oltre a ridurre al minimo il consumo energetico mantenendo bassa la caduta di pressione.

Questo risultato – conclude Maire Tecnimont nella sua nota – conferma ulteriormente la leadership globale del gruppo nel licensing dei fertilizzanti, nonché l’affidabilità della propria value proposition technology-driven, focalizzata su progetti a valore aggiunto e con margini più elevati, grazie alle proprie eccellenti competenze distintive.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Eni al primo posto tra le aziende internazionali del settore Oil&Gas

Eni si conferma al primo posto tra le società Oil&Gas internazionali nella classifica del think tank finanziario indipendente Carbon Tracker Initiative che confronta i...

Air Liquide e Lhoist collaborano per ridurre le emissioni di CO2 nell’industria della calce in Francia

Air Liquide ha siglato un Memorandum of Understanding con Lhoist, leader internazionale nel campo minerario, per decarbonizzare l’impianto produttivo di calce di Réty (Francia)...

L’acciaio Oil & Gas di Scandiuzzi sceglie le rough terrain di Terex

Scandiuzzi Steel Constructions, azienda con oltre 50 anni di esperienza nella fornitura di soluzioni ingegneristiche e attrezzature per le costruzioni e l’industria dell’Oil &...

Paolo Gallo (Italgas): “Il piano RePower Eu accelera la transizione ecologica, una sfida enorme per noi distributori”

Paolo Gallo, a.d. Italgas, è intervenuto in merito al programma europeo RePower Eu, ovvero il piano con cui ci si allontanerebbe dalla dipendenza dal...

Eni sigla un accordo in Congo per l’aumento della produzione e fornitura di GNL

Si è conclusa con successo la missione di Eni in Congo. A Brazzaville, l’amministratore delegato Claudio Descalzi ha firmato una lettera d’intenti con il...