venerdì, Aprile 23, 2021

MAIRE TECNIMONT OTTIENE UN NUOVO CONTRATTO DA EXXON MOBIL NEGLI USA

Must read

Il RINA affiancherà il gruppo olandese Vopak nello sviluppo del business relativo al GNL

Il gruppo genovese RINA ha firmato con Vopak LNG un accordo quadro per la fornitura di servizi di ingegneria a consulenza finalizzati a supportare...

La Turchia prende in consegna la sua prima FSRU con bandiera nazionale

E’ arrivata nel porto di Dörtyol, città nella provincia di Hatay, la FSRU Ertuglrul Gazi, la terza Floating Storage and Rigassification Unit attiva nel...

L’Eni studia uno spin-off del business oil&gas in West Africa e Medio Oriente

L’Eni starebbe pensando ad uno spin-off di tutto il business oil&gas di West Africa e Medio Oriente, con l’obbiettivo di raccogliere risorse con cui...

Total rivede i suoi piani per il Sudafrica: stop a nuove esplorazioni e focus sui giacimenti già scoperti

Total ha deciso di rivedere completamente i suoi piani di investimento in Sudafrica, concentrando tempo e risorse nello sfruttamento di due giacimenti recentemente scoperti...

Maire Tecnimont annuncia che la propria controllata Tecnimont., attraverso la sua affiliata Tecnimont USA Inc., in consorzio con Performance Contractors Inc., si è aggiudicata un contratto su base rimborsabile (the “Enabling Agreement”) da parte di Exxon Mobil Corporation (“ExxonMobil”) per le attività iniziali relative all’esecuzione di un  front-end engineering design, degli studi iniziali di esecuzione e delle attività iniziali di procurement, per la realizzazione di nuove unità di processo e relative strutture associate per un complesso petrolchimico negli Stati Uniti. Lo scopo del lavoro delle attività iniziali sopramenzionate ha un valore pari a circa 230 milioni di dollari (dei quali circa 190 milioni di competenza di Tecnimont).

La decisione finale di investimento, per quanto concerne la fase relativa alla costruzione del complesso petrolchimico, è prevista nel primo trimestre del 2019.

Dato che il contratto è su base rimborsabile, in conformità con i principi contabili internazionali di riferimento il backlog e i ricavi saranno interessati dal valore dei servizi resi per le attività di engineering and procurement, escludendo quindi il valore nominale di equipment e materiali.

Tecnimont è leader del consorzio, grazie alla sua consolidata expertise nel settore petrolchimico e alla sua esperienza nell’implementazione di impianti di poliolefine a livello mondiale. Performance Contractors è un contractor industriale statunitense con un track record consolidato nel settore chimico, petrolchimico e in altri settori industriali, con una forte presenza nell’area della Gulf Coast statunitense e una lunga storia di collaborazione con Exxon Mobil.

Attraverso questo contratto, il gruppo Maire Tecnimont consolida la sua leadership globale nel mercato delle poliolefine e espande la sua presenza in Nord America, un mercato consolidato e attrattivo, dove nel breve periodo sono previste numerose gare per la realizzazione di impianti industriali a gas, grazie allo sfruttamento dello shale gas.

Pierroberto Folgiero, Amministratore Delegato di Maire Tecnimont, ha commentato: “Con questo accordo espandiamo la nostra presenza negli Stati Uniti, uno dei “place to be” per un contractor EPC technology-driven come Maire Tecnimont. Siamo davvero onorati di supportare Exxon Mobil, tra le più grandi società petrolifere al mondo, nel suo ciclo di investimenti a lungo termine negli Stati Uniti. Questo risultato è stato raggiunto attraverso una partnership innovativa con uno dei principali costruttori del mercato nordamericano”.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Il RINA affiancherà il gruppo olandese Vopak nello sviluppo del business relativo al GNL

Il gruppo genovese RINA ha firmato con Vopak LNG un accordo quadro per la fornitura di servizi di ingegneria a consulenza finalizzati a supportare...

La Turchia prende in consegna la sua prima FSRU con bandiera nazionale

E’ arrivata nel porto di Dörtyol, città nella provincia di Hatay, la FSRU Ertuglrul Gazi, la terza Floating Storage and Rigassification Unit attiva nel...

L’Eni studia uno spin-off del business oil&gas in West Africa e Medio Oriente

L’Eni starebbe pensando ad uno spin-off di tutto il business oil&gas di West Africa e Medio Oriente, con l’obbiettivo di raccogliere risorse con cui...

Total rivede i suoi piani per il Sudafrica: stop a nuove esplorazioni e focus sui giacimenti già scoperti

Total ha deciso di rivedere completamente i suoi piani di investimento in Sudafrica, concentrando tempo e risorse nello sfruttamento di due giacimenti recentemente scoperti...

L’Eni ottiene una nuova concessione onshore nell’emirato di Ras Al Khaimah

L’Eni ha ulteriormente rafforzato la sua presenza negli Emirati Arabi con una nuova concessione ‘terrestre’. Il gruppo italiano, tramite la controllata locale Eni RAK, ha...