sabato, Maggio 15, 2021

MSC CROCIERE COMMISSIONA DUE NUOVE NAVI DA RECORD, ALIMENTATE A GNL

Must read

Petrobras firma il contratto per la costruzione della settima unità di Búzios

Petrobras ha firmato un contratto con la società Keppel Shipyard Limited per la costruzione della piattaforma P-78, la settima unità che si installerá nel...

Oxy perde 346 milioni di dollari nel primo trimestre

Occidental Petroleum, una delle compagnie Upstream più importanti degli Stati Uniti, ha dichiarato una perdita di 346 milioni di dollari nel primo trimestre 2021. I...

IEA: le scorte di petrolio tornano a livelli più normali

Dopo quasi un anno di forte limitazione dell'offerta da parte dei paesi dell'OPEC e dei suoi alleati, le scorte petrolifere mondiali che si sono...

Shell fa una grande scoperta di petrolio nel Golfo del Messico

Con la perforazione del pozzo Leopard, Shell ha trovato un giacimento di petrolio con uno spessore di oltre 183 metri, in questo momento gli...

Saranno le navi da crociera più capienti del mondo, e saranno alimentate a gas naturale liquefatto.

La ha appena ordinate la compagnia italo-svizzera MSC Crociere, parte del gruppo guidato dall’armatore sorrentino – ma ormai da molti anni trapiantato a Ginevra – Gianluigi Aponte, al cantiere francese STX France, azienda che peraltro dovrebbe essere acquisita da Fincantieri in forza ad un accordo raggiunto lo scorso aprile con l’ormai ex Presidente Francois Holland, ma che ora il suo successore Emmanuel Macron vorrebbe rivedere.

L’annuncio di MSC è arrivato ieri, in occasione del varo di MSC Meraviglia, un’altra nave che il cantiere sta realizzando per la compagnia italiana, nell’ambito di un vasto programma di potenziamento della flotta che prevede investimenti per diversi miliardi di euro.

Durante l’evento, svoltosi presso il cantiere STX che ha sede a Saint Nazaire, alla presenza dello stesso Macron, Aponte ha annunciato la firma di un nuovo ordine, relativo a 2 navi, con opzione per ulteriori due unità gemelle, della nuova serie denominata World Class. Un progetto inedito, con caratteristiche eccezionali: le due cruiseship (4, se saranno esercitate anche le opzioni), che saranno consegnate alla compagnia nel 2025 e 2026, avranno infatti una stazza lorda di 200.000 tonnellate e saranno in grado di accogliere 6.850 passeggeri, un nuovo record per la categoria.

Non sarà invece un primato, ma solo la conferma di un trend ormai consolidato, l’alimentazione e gas naturale liquefatto (GNL) di cui saranno dotate queste navi: ormai molte compagnie del settore crocieristico hanno deciso di commissionare navi a gas, scegliendo questo combustibile per poter rispettare i nuovi limiti sulle emissioni di zolfo che sono già in vigore in Nord Europe e che nei prossimi hanno verranno estesi a tutto il Mediterraneo.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Petrobras firma il contratto per la costruzione della settima unità di Búzios

Petrobras ha firmato un contratto con la società Keppel Shipyard Limited per la costruzione della piattaforma P-78, la settima unità che si installerá nel...

Oxy perde 346 milioni di dollari nel primo trimestre

Occidental Petroleum, una delle compagnie Upstream più importanti degli Stati Uniti, ha dichiarato una perdita di 346 milioni di dollari nel primo trimestre 2021. I...

IEA: le scorte di petrolio tornano a livelli più normali

Dopo quasi un anno di forte limitazione dell'offerta da parte dei paesi dell'OPEC e dei suoi alleati, le scorte petrolifere mondiali che si sono...

Shell fa una grande scoperta di petrolio nel Golfo del Messico

Con la perforazione del pozzo Leopard, Shell ha trovato un giacimento di petrolio con uno spessore di oltre 183 metri, in questo momento gli...

Il Suriname riceve offerte per meno del 50% delle zone offshore disponibili

Il Suriname ha ricevuto solo 10 offerte delle aree situate nelle acque poco profonde, ricevendo così proposte per 3 degli 8 blocchi che erano...