ORDINATA IN OLANDA DA VAN OORD LA PRIMA CRANE-VESSEL A GNL

Il gruppo marittimo olandese Van Oord tra circa un anno prenderà in consegna una crane-vessel del tutto inedita: sarà infatti la prima unità delle sua tipologia alimentata a GNL (Gas Naturale Liquefatto).

La società con base a Rotterdam, specializzata in lavori sottomarini, dragaggi e servizi all’industria delle estrazioni offshore, ha infatti reso noto di aver commissionato al cantiere connazionale Neptune di Hardinxveld-Giessendam la costruzione di un’imbarcazione con gru per il sollevamento di carichi eccezionali, che verrà nominata Werkendam e sarà destinata alla sua controllata Paans Van Oord.

Il mezzo sarà pronto in circa 12 mesi e sarà il primo crane-vessel del mondo alimentato a GNL, anche se avrà un motore diesel tradizionale che servirà soltanto come generatore di riserva. La Werkendam disporrà di un serbatoio di 38 metri cubi per il gas liquido, la cui combustione genererà sia la propulsione che l’energia elettrica necessaria a far funzionare la strumentazione di bordo, compresa la gru.

In questo modo, spiega Van Oord, sarà possibile ridurre drasticamente i consumi e la produzione di CO2, senza tuttavia compromettere l’efficienza operativa della Werkendam.

Related posts