mercoledì, Gennaio 20, 2021

Posticipato Made in Steel: si svolgerà a FieraMilano Rho dal 26 al 28 maggio 2021

Must read

Tre nuove commesse nell’oil&gas per il gruppo Fagioli, che chiude il 2020 con fatturato in crescita

Il gruppo emiliano Fagioli, leader a livello internazionale nei trasporti e nelle movimentazioni di carichi eccezionali, ha ottenuto 3 nuove commesse nel settore oil&gas...

Total avanza nella decarbonizzazione: 2,5 miliardi di dollari per rilevare il 20% di Adani Green Energy

Dopo aver abbandonato l’American Petroleum Institute (API), la principale lobby americana dell’industria oil&gas – ritenuta non sufficientemente schierata sui temi ambientali – e sulla...

Total lascia l’American Petroleum Institute (API), la principale lobby USA dell’oil&gas

Il gruppo francese Total ha deciso di abbandonare – prima tra le grandi major internazionali a farlo – l’American Petroleum Institute (API), la principale...

Oil major sempre più ‘lanciate’ sulle rinnovabili: Equinor e BP costruiranno un maxi parco eolico offshore negli USA

La corporation statale norvegese Equinor, la ex Statoil, in partnership con la major britannica BP, è stata scelta per realizzare ed installare un nuovo...

Ora è ufficiale: le nona edizione di Made in Steel, fiera internazionale dedicata all’industria siderurgica che si svolge presso FieraMilano Rho, si svolgerà il 26, 27 e 28 maggio 2021.

A renderlo noto è la società Made in Steel, che organizza l’evento, e che ha spiegato come lo slittamento delle date si sia reso necessario a causa delle numerose richieste da parte di espositori ed operatori del settore, in conseguenza del protrarsi della scia della pandemia di Covid-19.

“Il 2020 è stato un anno sospeso, segnato inevitabilmente a livello globale da una forte incertezza, economica, politica, sociale, che ha accomunato tutti i settori” ricordano gli organizzatori in una nota. “A causa di questo scenario, le principali manifestazioni internazionali del settore siderurgico, e non solo, si sono viste costrette ad annullare le rispettive edizioni di quest’anno. Ecco perché Made in Steel 2021 sarà un’occasione ancora più importante, un’opportunità unica per l’acciaio non solo italiano ma europeo per incontrarsi nuovamente e riprendere le relazioni che si erano interrotte”.

“Non sprechiamo questa grande crisi globale perché può trasformarsi in un’opportunità di rinascita per tutta la filiera. Gli uomini sono animali sociali, hanno bisogno di contatto, di vedersi e incontrarsi. Made in Steel sarà una finestra di incontro importante per gli operatori della filiera, un momento di scambio di idee, un’occasione per rivedere i modelli di business. L’inizio della rinascita dell’acciaio” ha dichiarato Emanuele Morandi, presidente e amministratore delegato Made in Steel.

Made in Steel 2021 si svolgerà in concomitanza con Lamiera, la manifestazione internazionale dedicata all’industria delle macchine utensili per la deformazione della lamiera e delle tecnologie innovative legate al comparto, promossa da UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Tre nuove commesse nell’oil&gas per il gruppo Fagioli, che chiude il 2020 con fatturato in crescita

Il gruppo emiliano Fagioli, leader a livello internazionale nei trasporti e nelle movimentazioni di carichi eccezionali, ha ottenuto 3 nuove commesse nel settore oil&gas...

Total avanza nella decarbonizzazione: 2,5 miliardi di dollari per rilevare il 20% di Adani Green Energy

Dopo aver abbandonato l’American Petroleum Institute (API), la principale lobby americana dell’industria oil&gas – ritenuta non sufficientemente schierata sui temi ambientali – e sulla...

Total lascia l’American Petroleum Institute (API), la principale lobby USA dell’oil&gas

Il gruppo francese Total ha deciso di abbandonare – prima tra le grandi major internazionali a farlo – l’American Petroleum Institute (API), la principale...

Oil major sempre più ‘lanciate’ sulle rinnovabili: Equinor e BP costruiranno un maxi parco eolico offshore negli USA

La corporation statale norvegese Equinor, la ex Statoil, in partnership con la major britannica BP, è stata scelta per realizzare ed installare un nuovo...

GNL: prezzi record in Asia, ma dopo il picco (ormai vicino) la situazione tenderà a normalizzarsi

A causa di un inverno particolarmente freddo, che ha prosciugato le riserve di gas di molti Paesi, e di un’offerta ridotta ai minimi termini,...