mercoledì, Novembre 30, 2022

Shell fa una grande scoperta di petrolio nel Golfo del Messico

Must read

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

YPFB investirà nel sistema di distribuzione del gas naturale di Puerto Suárez

Il sistema di distribuzione del gas naturale andrà a beneficio del settore produttivo della città di Puerto Suárez (al confine con il Brasile), poiché...

Eni compie una nuova importante scoperta di gas a largo di Cipro

Eni annuncia una importante scoperta di gas con il pozzo Cronos-1, nel Blocco 6, a circa 160 chilometri al largo di Cipro, in una...

Con la perforazione del pozzo Leopard, Shell ha trovato un giacimento di petrolio con uno spessore di oltre 183 metri, in questo momento gli ingegneri stanno valutando per definire con maggior precisione il passaggio alla seguente alla fase di sviluppo del giacimento offshore.

Leopard aumenta la nostra leadership nel Golfo del Messico ed è una scoperta molto importante per il nostro portafoglio di attivi petroliferi, soprattutto data la sua vicinanza alle infrastrutture esistenti“, ha affermato Paul Goodfellow, Vicepresidente di Shell.

Con questo nuovo giacimento il gigante anglo-olandese nel Golfo del Messico degli Stati Uniti, accumula nuove riserve e questa ultima scoperta aiuterà a realizzare gli obiettivi prefissati per questo decennio.

Leopard è diventata un’opportunità per aumentare la propria presenza in quest’area, dove la compagnia sta producendo con ottimi risultati soprattutto nei giacimenti di Great White, Silvertip e Tobago.

Inoltre, con l’imminente scoperta nell’area offshore di Whale, che si trova nel “Corridor Perdido”, la compagnia ha fatto sapere che presto ci saranno buone notizie.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

YPFB investirà nel sistema di distribuzione del gas naturale di Puerto Suárez

Il sistema di distribuzione del gas naturale andrà a beneficio del settore produttivo della città di Puerto Suárez (al confine con il Brasile), poiché...

Eni compie una nuova importante scoperta di gas a largo di Cipro

Eni annuncia una importante scoperta di gas con il pozzo Cronos-1, nel Blocco 6, a circa 160 chilometri al largo di Cipro, in una...

ExxonMobil scopre nuove riserve di petrolio

Il quinto progetto nel blocco Stabroek condotto dalla compagnia ExxonMobil, prende di mira i tre grandi giacimenti di Uaru, Mako e Snoek. Il pozzo Snoek-1...