martedì, Dicembre 6, 2022

Shell investe nel Progetto Whale nel Golfo del Messico

Must read

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

YPFB investirà nel sistema di distribuzione del gas naturale di Puerto Suárez

Il sistema di distribuzione del gas naturale andrà a beneficio del settore produttivo della città di Puerto Suárez (al confine con il Brasile), poiché...

Eni compie una nuova importante scoperta di gas a largo di Cipro

Eni annuncia una importante scoperta di gas con il pozzo Cronos-1, nel Blocco 6, a circa 160 chilometri al largo di Cipro, in una...

Shell aumenta i propri investimenti nel campo delle soluzioni energetiche a basse emissioni di carbonio per sostenere il processo della transizione energetica globale.

È così che la società ha recentemente annunciato la decisione di investire nello sviluppo di Whale, il secondo progetto in acque profonde gestito da Shell nel Golfo del Messico.

Di proprietà di Shell Offshore Inc. (60%) e Chevron U.S.A. (40%), il Whale Project dovrebbe raggiungere un picco di produzione di circa 100.000 barili di petrolio equivalente al giorno (Boe/d) e sono stimati, ad oggi, dei volumi di risorse recuperabili di ben 490 milioni di Boe.

Lo sviluppo di Whale sarà caratterizzato da sistemi di compressione e turbine a gas ad alta efficienza energetica, metodi produttivi in linea con quelli già impiegati da Shell nel Golfo del Messico, tra i più bassi al mondo per emissioni di gas serra nella produzione del petrolio.

Wael Sawan, il Direttore del settore Upstream di Shell, ha dichiarato: “Stiamo realizzando, grazie a più di 40 anni di esperienza in operazioni ad alte profondità, progetti competitivi per fornire barili ad alta qualità in grado di soddisfare le esigenze energetiche di oggi, generando i ricavi necessari con cui finanziare lo sviluppo dell’energia del futuro”.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

YPFB investirà nel sistema di distribuzione del gas naturale di Puerto Suárez

Il sistema di distribuzione del gas naturale andrà a beneficio del settore produttivo della città di Puerto Suárez (al confine con il Brasile), poiché...

Eni compie una nuova importante scoperta di gas a largo di Cipro

Eni annuncia una importante scoperta di gas con il pozzo Cronos-1, nel Blocco 6, a circa 160 chilometri al largo di Cipro, in una...

ExxonMobil scopre nuove riserve di petrolio

Il quinto progetto nel blocco Stabroek condotto dalla compagnia ExxonMobil, prende di mira i tre grandi giacimenti di Uaru, Mako e Snoek. Il pozzo Snoek-1...