venerdì, Agosto 6, 2021

Tenaris impegnata per la prima volta in operazioni di fratturazioni idrauliche nel sito di Vaca Muerta

Must read

Ecuador aumenta del 238% le esportazioni di petrolio negli Stati Uniti

In base al nuovo rapporto statistico della compagnia statale Petroamazonas, in maggio l'Ecuador ha esportato negli Stati Uniti una media di 196.000 barili di...

Schlumberger ha aumentato i suoi profitti dell’8%

Il gigante dei servizi petroliferi ha superato le aspettative nel secondo trimestre del 2021 e la tendenza conferma la crescita a breve e medio...

Il 56% delle attività a rischio di Repsol si trovano in Venezuela

La compagnia petrolifera spagnola Repsol ha presentato i suoi risultati finanziari del primo semestre 2021, in cui indica che i loro asset esposti a...

Snam – I gasdotti potranno trasportare in futuro l’idrogeno prodotto dalle rinnovabili

“Domani avremo idrogeno prodotto in Nord Africa, nel Mare del Nord, con risorse solari ed eoliche e quell’idrogeno può viaggiare attraverso il sistema esistente...

Tenaris è per la prima volta nella sua storia, impegnata in operazioni di fratturazioni idrauliche (fracking), nella formazione rocciosa di Vaca Muerta, il secondo deposito al mondo di gas scisto (shale gas) e il quarto di petrolio di scisto in Argentina.

Dall’inizio dei lavori a giugno, sono state realizzate 90 fratture in tre pozzi che, con ottimi indicatori di efficienza, hanno accompagnato l’aumento della produzione di gas nel campo Fortín de Piedra, gestito da Tecnopetrol.

Il presidente di Tenaris del Souther Cone Javier Martínez Álvarez, ha dichiarato: “Questo è un progetto, chiave non solo perché amplia la nostra presenza nel settore dei servizi non convenzionali onshore, in questo caso il sito di Vaca Muerta, ma dimostra anche la capacità di Tenaris di continuare ad offrire innovazioni nel settore energetico”.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Ecuador aumenta del 238% le esportazioni di petrolio negli Stati Uniti

In base al nuovo rapporto statistico della compagnia statale Petroamazonas, in maggio l'Ecuador ha esportato negli Stati Uniti una media di 196.000 barili di...

Schlumberger ha aumentato i suoi profitti dell’8%

Il gigante dei servizi petroliferi ha superato le aspettative nel secondo trimestre del 2021 e la tendenza conferma la crescita a breve e medio...

Il 56% delle attività a rischio di Repsol si trovano in Venezuela

La compagnia petrolifera spagnola Repsol ha presentato i suoi risultati finanziari del primo semestre 2021, in cui indica che i loro asset esposti a...

Snam – I gasdotti potranno trasportare in futuro l’idrogeno prodotto dalle rinnovabili

“Domani avremo idrogeno prodotto in Nord Africa, nel Mare del Nord, con risorse solari ed eoliche e quell’idrogeno può viaggiare attraverso il sistema esistente...

Iniziano i lavori di produzione presso il pozzo East Cendor, in Malesia

A 140 chilometri dalle coste della Penisola Malese, sono stati avviati da Petrofac Malaysia Ltd. i lavori presso il pozzo East Cendor, che diventa...