martedì, Settembre 28, 2021

TOTAL CEDE A SHELL LA SUA QUOTA DEL RIGASSIFICATORE HAZIRA LNG

Must read

Exxon pagherà 340.000 euro per gli audit del progetto Payara

In base alla licenza di produzione del campo di Payara, Esso Exploration de Petróleo e Production Guyana Limited pagheranno alla Guyana 340.000 euro all'anno...

PDVSA autorizza l’importazione di sei milioni di litri di gasolio dalla Colombia

Un anno e mezzo fa la Camera petrolifera del Venezuela aveva chiesto l'importazione di combustibili dalla Colombia, ma la richiesta ha trovato molti ostacoli,...

ConocoPhillips acquisterà l’asset di Shell Permian per 8 miliardi di euro

La compagnia ConocoPhillips ha acquistato le attività nel bacino del Permiano di Royal Dutch Shell per un valore di 8 miliardi di euro, consolidando...

Perù. Petrotal annuncia una produzione record di 15.000 barili al giorno

La società statunitense Petrotal che gestisce il Blocco 95 in provincia peruviana di Loreto ha annunciato di aver raggiunto un record di produzione nel...

Total ha deciso di cedere la sua partecipazione di minoranza nel rigassificatore indiano Hazira LNG, ma resterà comunque presente nel subcontinente garantendo forniture di GNL.

A riferire di quest’operazione è la stessa major francese, che in una nota rivela di aver firmato con Shell una Letter fo Intent (LOI) per la cessione del proprio 26% di Hazira LNG. Shell, già azionista di maggioranza della società che gestisce l’impianto, ne diventerà così l’unico socio, anche se Total continuerà ad essere un fornitore della sua ex partecipata.

Parallelamente, Total ha infatti firmato anche un accordo per vendere 0,5 milioni di tonnellate di GNL all’anno a Shell per i prossimi 5 anni, per rifornire il mercato indiano e dei paesi vicini. I carichi avranno origine dal portfolio internazionale GNL di Total e inizieranno ad essere consegnati a partire dai primi mesi del 2019.

“Questo deal consente a Total di generare valore dalla cessione di un asset, mentre i contratti di vendita del GNL ci garantiscono di mantenere un buon equilibrio nel nostro portfolio internazionale” ha detto Philippe Sauquet, Presidente della divisione Gas, Renewables and Power di Total. “Restiamo impegnati a fornire il subcontinente indiano, un mercato strategico che sta sperimentando una forte crescita della domanda di gas naturale liquefatto”.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Exxon pagherà 340.000 euro per gli audit del progetto Payara

In base alla licenza di produzione del campo di Payara, Esso Exploration de Petróleo e Production Guyana Limited pagheranno alla Guyana 340.000 euro all'anno...

PDVSA autorizza l’importazione di sei milioni di litri di gasolio dalla Colombia

Un anno e mezzo fa la Camera petrolifera del Venezuela aveva chiesto l'importazione di combustibili dalla Colombia, ma la richiesta ha trovato molti ostacoli,...

ConocoPhillips acquisterà l’asset di Shell Permian per 8 miliardi di euro

La compagnia ConocoPhillips ha acquistato le attività nel bacino del Permiano di Royal Dutch Shell per un valore di 8 miliardi di euro, consolidando...

Perù. Petrotal annuncia una produzione record di 15.000 barili al giorno

La società statunitense Petrotal che gestisce il Blocco 95 in provincia peruviana di Loreto ha annunciato di aver raggiunto un record di produzione nel...

Il Parlamento apre un’inchiesta sui contratti di fornitura di Petroecuador

Petroecuador ha riferito alla stampa che per soddisfare la richiesta del presidente della Commissione di Vigilanza dell'Assemblea Nazionale sulle operazioni della gestione del commercio...