mercoledì, Ottobre 27, 2021

TOTAL INVESTE 1,5 MILIARDI DI DOLLARI NELL’OFFSHORE DI ABU DHABI

Must read

Dopo oltre dieci anni, il Messico riprende l’esportazione di diesel

Attraverso un nuovo comunicato stampa Pemex afferma di aver ripreso le esportazioni di diesel dopo aver sospeso questa attività più di 11 anni fa. Pemex,...

Colombia. Ecopetrol inaugura un nuovo impianto di produzione di energia elettrica a gas

La compagnia petrolifera Ecopetrol ha comunicato di aver messo in funzione nella città di Meta un nuovo impianto di produzione di energia elettrica a...

Petroperù ha avuto un utile lordo di 320 milioni di euro in settembre

La compagnia Petroperú ha chiuso il mese di settembre con un utile lordo di 320 milioni di euro, 200 milioni in più rispetto allo...

Petrobras mantiene la crescita della produzione nel terzo trimestre

Secondo il comunicato di Petrobras, la produzione media di petrolio, GNL e gas naturale ha raggiunto 2,8 milioni di barili di petrolio equivalente al...

Total si è aggiudicata due concessioni da 40 anni ad Abu Dhabi, per un investimento complessivo di quasi un miliardo e mezzo di dollari.

La corporation francese nei giorni scorsi ha infatti firmato, con il Supremo Consiglio del Petrolio dell’Emirato di Abu Dhabi e con Abu Dhabi National Oil Company (ADNOC), contratti tramite cui ha rilevato una partecipazione del 20% nella nuova concessione Umm Shaif & Nasr, e una quota del 5% nella concessione Lower Zakum. Entrambe sono effettivi dal 9 marzo, per un corrispettivo complessivo di 1,45 miliardi di dollari, cifra che corrisponde ad un costo di accesso di circa 1 dollaro per ogni barile di riserve contenute nei giacimenti.

Grazie al nuovo investimento – precisa la compagnia francese in una nota – la produzione complessiva di Total sale a 80.000 barili di greggio al giorno nel 2018.

Situati rispettivamente a 135 e 65 km al largo delle coste di Abu Dhabi, Umm Shaif e Lower Zakum sono due dei principali giacimenti offshore dell’emirato e generano il 20% della produzione petrolifera nazionale.

Oltre alle rilevanti riserve petrolifere, Umm Shaif contiene anche importanti quantità di gas naturale che potranno essere sviluppate dai titolari della concessione, che – come tutte le altre ad Abu Dhabi – vede la corporation nazionale ADNOC come operatore del giacimento, con a fianco partner industriali come appunto Total.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Dopo oltre dieci anni, il Messico riprende l’esportazione di diesel

Attraverso un nuovo comunicato stampa Pemex afferma di aver ripreso le esportazioni di diesel dopo aver sospeso questa attività più di 11 anni fa. Pemex,...

Colombia. Ecopetrol inaugura un nuovo impianto di produzione di energia elettrica a gas

La compagnia petrolifera Ecopetrol ha comunicato di aver messo in funzione nella città di Meta un nuovo impianto di produzione di energia elettrica a...

Petroperù ha avuto un utile lordo di 320 milioni di euro in settembre

La compagnia Petroperú ha chiuso il mese di settembre con un utile lordo di 320 milioni di euro, 200 milioni in più rispetto allo...

Petrobras mantiene la crescita della produzione nel terzo trimestre

Secondo il comunicato di Petrobras, la produzione media di petrolio, GNL e gas naturale ha raggiunto 2,8 milioni di barili di petrolio equivalente al...

La produzione di petrolio in Argentina è scesa del 21% in un mese

Il Segretariato per l'Energia dell'Argentina ha riferito che la produzione di petrolio convenzionale a settembre è stata di 296.514 barili al giorno. Nello stesso mese,...