sabato, Luglio 31, 2021

TOTAL INVESTE 1,5 MILIARDI DI DOLLARI NELL’OFFSHORE DI ABU DHABI

Must read

TechnipFMC acquisisce TIOS AS

TechnipFMC ha recentemente comunicato di voler acquisire il restante 49% delle azioni di TIOS AS, la joint venture costituita nel 2018 in collaborazione con...

Saipem – conti in ribasso nel primo semestre 2021 e un piano strategico per guardare al futuro

I risultati del primo semestre 2021. Dopo aver chiuso il primo semestre 2021 con un risultato netto negativo di 779 milioni, attraverso le parole dell’AD...

Iveco fornirà a GLS 120 dei suoi nuovi camion S-WAY alimentati a gas naturale liquefatto

I nuovi camion della gamma S-WAY. Iveco ha recentemente presentato S-WAY, la nuova gamma di veicoli per il trasporto pesante on-road, in grado di offrire...

Eni collabora con BASF per sviluppare bio-propanolo avanzato dagli scarti industriali

Una nuova tecnologia per la filiera dei biocombustibili. La strategia di Eni di sostenere lo sviluppo della filiera dei biocombustibili di “generazione avanzata” continua e...

Total si è aggiudicata due concessioni da 40 anni ad Abu Dhabi, per un investimento complessivo di quasi un miliardo e mezzo di dollari.

La corporation francese nei giorni scorsi ha infatti firmato, con il Supremo Consiglio del Petrolio dell’Emirato di Abu Dhabi e con Abu Dhabi National Oil Company (ADNOC), contratti tramite cui ha rilevato una partecipazione del 20% nella nuova concessione Umm Shaif & Nasr, e una quota del 5% nella concessione Lower Zakum. Entrambe sono effettivi dal 9 marzo, per un corrispettivo complessivo di 1,45 miliardi di dollari, cifra che corrisponde ad un costo di accesso di circa 1 dollaro per ogni barile di riserve contenute nei giacimenti.

Grazie al nuovo investimento – precisa la compagnia francese in una nota – la produzione complessiva di Total sale a 80.000 barili di greggio al giorno nel 2018.

Situati rispettivamente a 135 e 65 km al largo delle coste di Abu Dhabi, Umm Shaif e Lower Zakum sono due dei principali giacimenti offshore dell’emirato e generano il 20% della produzione petrolifera nazionale.

Oltre alle rilevanti riserve petrolifere, Umm Shaif contiene anche importanti quantità di gas naturale che potranno essere sviluppate dai titolari della concessione, che – come tutte le altre ad Abu Dhabi – vede la corporation nazionale ADNOC come operatore del giacimento, con a fianco partner industriali come appunto Total.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

TechnipFMC acquisisce TIOS AS

TechnipFMC ha recentemente comunicato di voler acquisire il restante 49% delle azioni di TIOS AS, la joint venture costituita nel 2018 in collaborazione con...

Saipem – conti in ribasso nel primo semestre 2021 e un piano strategico per guardare al futuro

I risultati del primo semestre 2021. Dopo aver chiuso il primo semestre 2021 con un risultato netto negativo di 779 milioni, attraverso le parole dell’AD...

Iveco fornirà a GLS 120 dei suoi nuovi camion S-WAY alimentati a gas naturale liquefatto

I nuovi camion della gamma S-WAY. Iveco ha recentemente presentato S-WAY, la nuova gamma di veicoli per il trasporto pesante on-road, in grado di offrire...

Eni collabora con BASF per sviluppare bio-propanolo avanzato dagli scarti industriali

Una nuova tecnologia per la filiera dei biocombustibili. La strategia di Eni di sostenere lo sviluppo della filiera dei biocombustibili di “generazione avanzata” continua e...

TotalEnergies annuncia una nuova scoperta di petrolio nel Blocco 58 al largo delle coste del Suriname

A distanza di un anno dalle scoperte di Maka Central e Sapakara West-1, TotalEnergies e Apache Energy, sussidiaria di APA Corporation, hanno annunciato una...