giovedì, Luglio 7, 2022

TRANSIZIONE ENERGETICA: ANCHE L’OMC DI RAVENNA APRE A RINNOVABILI ED ECONOMIA CIRCOLARE

Must read

Snam acquisisce l’unità FSRU BW Singapore da BW LNG

Snam ha acquisito da BW LNG la nave da stoccaggio e rigassificazione FSRU “BW Singapore”, in linea con i piani nazionali ed europei di...

Oltre 5.000 visitatori per Pipeline & Gas Expo e Hydrogen Expo

Chiudono i battenti tra la soddisfazione generale la seconda edizione del PIPELINE & GAS EXPO (PGE), la mostra-convegno interamente dedicata ai settori del “Mid-Stream”...

Sonatrach e Sinopec collaborano per la perforazione di nuovi pozzi petroliferi

La compagnia degli idrocarburi di stato algerina, Sonatrach, ha firmato un contratto per lo sviluppo di un giacimento petrolifero nell'estremo sud-est del Paese con...

Eni al primo posto tra le aziende internazionali del settore Oil&Gas

Eni si conferma al primo posto tra le società Oil&Gas internazionali nella classifica del think tank finanziario indipendente Carbon Tracker Initiative che confronta i...

In periodo di transizione energetica, anche l’OMC di Ravenna si rinnova: l’edizione 2021 dell’ormai storica Offshore Mediterranean Conference guarderà infatti a tutte le modalità di energia e non più solo a quelle legate al comparto oil & gas, adottando una prospettiva ‘olistica’ che terrà conto del percorso di trasformazione dell’industria ormai in atto.

“Per questo ci piace parlare di OMC 2021 come della Conferenza del Mediterraneo sull’Energia e non più soltanto di Conferenza Offshore” ha spiegato – secondo quanto riportato dalla testata Porto Ravenna News – Monica Spada, manager del gruppo Eni e Chair di OMC2021, presentando la prossima edizione dell’evento nel corso di REM2020, serie di conferenze online dedicate in particolar modo all’energia post pandemica e agli sviluppi futuri.

Il tema della prossima edizione dell’OMC – che nel 2019 ha ospitato 24mila visitatori di 33 diversi Paesi – sarà “Rethinking Energy together: alliances for a sustainable energy future” (Ripensare l’energia insieme: creare alleanze per un futuro energetico sostenibile), e proprio per dare forma concreta a questo nuovo approccio sono stati chiamati a far parte del Comitato Scientifico dell’OMC anche esperti di energia rinnovabile, economia circolare e digitalizzazione.

Ovviamente tutto ciò si tradurrà anche e soprattutto nella presenza di espositori provenienti da questi segmenti dell’industria energetica nella sezione fieristica dell’evento romagnolo, che si terrà dal 25 al 27 maggio 2021 al Pala De André di Ravenna.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Snam acquisisce l’unità FSRU BW Singapore da BW LNG

Snam ha acquisito da BW LNG la nave da stoccaggio e rigassificazione FSRU “BW Singapore”, in linea con i piani nazionali ed europei di...

Oltre 5.000 visitatori per Pipeline & Gas Expo e Hydrogen Expo

Chiudono i battenti tra la soddisfazione generale la seconda edizione del PIPELINE & GAS EXPO (PGE), la mostra-convegno interamente dedicata ai settori del “Mid-Stream”...

Sonatrach e Sinopec collaborano per la perforazione di nuovi pozzi petroliferi

La compagnia degli idrocarburi di stato algerina, Sonatrach, ha firmato un contratto per lo sviluppo di un giacimento petrolifero nell'estremo sud-est del Paese con...

Eni al primo posto tra le aziende internazionali del settore Oil&Gas

Eni si conferma al primo posto tra le società Oil&Gas internazionali nella classifica del think tank finanziario indipendente Carbon Tracker Initiative che confronta i...

Air Liquide e Lhoist collaborano per ridurre le emissioni di CO2 nell’industria della calce in Francia

Air Liquide ha siglato un Memorandum of Understanding con Lhoist, leader internazionale nel campo minerario, per decarbonizzare l’impianto produttivo di calce di Réty (Francia)...