domenica, Maggio 19, 2024

Varate a Dubai due navi di Eni che partiranno per il Congo

Must read

Fabio Belli è vicepresidente esecutivo e COO di Kerry Project Logistics

Nuovo incarico di assoluto prestigio per Fabio Belli, dopo la conclusione dell’esperienza in Fagioli come CEO della società. L’approdo di oggi è in Kerry Project Logistics...

Scambio di asset tra Equinor e Petoro

Equinor e Petoro, società interamente controllata dal governo norvegese, hanno stipulato un accordo per lo scambio di asset a valore neutro nell'area di Haltenbanken. “Abbiamo...

Rosetti Marino ottiene un contratto FEED da INEOS E&P

L'azienda ravennate Rosetti Marino, che si occupa di fornire servizi di ingegneria e costruzione a vari settori industriali, si è aggiudicata dalla danese INEOS...

BP concede una boccata d’aria ai bilanci azeri

BP, colosso petrolifero britannico, ha annunciato di aver avviato la produzione di petrolio e gas nella nuova piattaforma petrolifera costruita nel giacimento Azeri-Chirag-Deepwater Gunashli...

È stato celebrato a Dubai il varo di due navi che partiranno a brevissimo alla volta delle coste congolesi, ove prenderanno servizio nel dicembre 2023 presso il blocco petrolifero Marine XII, appartenente al progetto Congo LNG inaugurato proprio da Eni lo scorso 25 Aprile.

La cerimonia, a cui erano presenti Bruno Jean Richard Itoua – Ministro degli Idrocarburi congolese -, Maixent Raoul Ominga – Direttore Generale di SNPC – e Guido Brusco – Direttore Generale Risorse Naturali di Eni – ha salutato il battesimo della FLNG “Tango” (Floating Liquefied Natural Gas), che ha una capacità di liquefazione di 1 BCMA (metri cubi di gas all’anno), e della FSU “Excalibur” (Floating Storage Unit).

Un’altra FLNG, dalla capacità di ben 3,5 BCMA, è inoltre in fase di costruzione e sarà pronta auspicabilmente entro il 2025.

Un dato notevole considerando che il progetto Congo LNG dovrebbe raggiungere i 4,5 BCMA per ogni plateau.

Grazie al gas estratto con questo progetto non solo la Repubblica del Congo vedrà soddisfatto il suo fabbisogno di energia, ma diventerà anche uno degli esportatori globali di GNL.

Come da accordi, comunque, tutto il Gas Naturale Liquefatto estratto sarà commercializzato da Eni.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Fabio Belli è vicepresidente esecutivo e COO di Kerry Project Logistics

Nuovo incarico di assoluto prestigio per Fabio Belli, dopo la conclusione dell’esperienza in Fagioli come CEO della società. L’approdo di oggi è in Kerry Project Logistics...

Scambio di asset tra Equinor e Petoro

Equinor e Petoro, società interamente controllata dal governo norvegese, hanno stipulato un accordo per lo scambio di asset a valore neutro nell'area di Haltenbanken. “Abbiamo...

Rosetti Marino ottiene un contratto FEED da INEOS E&P

L'azienda ravennate Rosetti Marino, che si occupa di fornire servizi di ingegneria e costruzione a vari settori industriali, si è aggiudicata dalla danese INEOS...

BP concede una boccata d’aria ai bilanci azeri

BP, colosso petrolifero britannico, ha annunciato di aver avviato la produzione di petrolio e gas nella nuova piattaforma petrolifera costruita nel giacimento Azeri-Chirag-Deepwater Gunashli...

Vard (Fincantieri) costruirà una Ocean Energy Construction Vessel a propulsione ibrida per Island Offshore

Vard, controllata di Fincantieri, ha siglato un accordo con Island Offshore, armatore norvegese che opera nel mercato Oil & Gas e delle rinnovabili, per la progettazione e costruzione di...