venerdì, Marzo 5, 2021

ADRIATIC LNG: CONCLUSA CON SUCCESSO LA GARA PER IL PEAK SHAVING 2019/2020

Must read

L’OPEC+ orientato a non aumentare (ancora) l’output petrolifero, e il prezzo del barile sale

Il prezzo del barile di petrolio è salito oggi (Brent +1,5% e WTI + 1,7%), sospinto dalla notizia che nel corso del prossimo meeting,...

Baker Hughes e Akastor fondono i rispettivi business a servizio dell’industria offshore

I due gruppi Baker Hughes e Akastor hanno annunciato di aver raggiunto un accordo per integrare i rispettivi business nel settore delle perforazioni offshore. In...

Dal 2022 Total potrà rifornire di GNL le navi nel porto di Singapore

La Port Authority di Singapore ha annunciato di aver concesso al gruppo Total una nuova autorizzazione per svolgere le operazioni di bunkeraggio di GNL...

Saipem: rosso di oltre 1 miliardo nel 2020, ma l’azienda conferma l’impegno nella transizione energetica

La pandemia di coronavirus ha pesato in misura considerevole sui conti di Saipem, che ha chiuso il 2020 con un rosso superiore al miliardo...

Si è conclusa ieri con successo la gara, avviata da Adriatic LNG – la società partecipata da ExxonMobil (70,7%), Qatar Petroleum (22%) e Snam (7,3%) che gestisce il rigassificatore di Rovigo – per conto del Ministero dello Sviluppo Economico per il servizio di Peak Shaving, una delle misure individuate dal “Piano di Emergenza” disposto con decreto del MISE per garantire la sicurezza degli approvvigionamenti al sistema nazionale del gas per il prossimo inverno.

L’operatore del mercato del GNL aggiudicatario del servizio – spiega la società in una nota – metterà a disposizione di Snam Rete Gas un quantitativo di 70.000 metri cubi di GNL, la cui discarica nei serbatoi del terminal di Adriatic LNG verrà effettuata nello slot 2 – 5 gennaio 2020.

In caso di emergenza, riduzione o interruzione di una o più delle fonti di approvvigionamento o una domanda di gas eccezionalmente elevata, il servizio di Peak Shaving permetterà di rigassificare il GNL precedentemente stoccato all’interno dei serbatoi di Adriatic LNG e immettere gas nella rete nazionale.

Nei limiti dei quantitativi di GNL consegnati ai fini del Peak Shaving, il servizio sarà reso disponibile a Snam Rete Gas nel primo trimestre del 2020. I quantitativi messi a disposizione dall’aggiudicatario per il servizio verranno restituiti allo stesso nel mese di aprile 2020.

Il terminale Adriatic LNG, l’unico in Italia a offrire il Peak Shaving per l’anno termico 2019/2020, continua a dare – conclude la società – un contributo strategico alla sicurezza degli approvvigionamenti del gas dopo i successi degli ultimi cinque anni.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

L’OPEC+ orientato a non aumentare (ancora) l’output petrolifero, e il prezzo del barile sale

Il prezzo del barile di petrolio è salito oggi (Brent +1,5% e WTI + 1,7%), sospinto dalla notizia che nel corso del prossimo meeting,...

Baker Hughes e Akastor fondono i rispettivi business a servizio dell’industria offshore

I due gruppi Baker Hughes e Akastor hanno annunciato di aver raggiunto un accordo per integrare i rispettivi business nel settore delle perforazioni offshore. In...

Dal 2022 Total potrà rifornire di GNL le navi nel porto di Singapore

La Port Authority di Singapore ha annunciato di aver concesso al gruppo Total una nuova autorizzazione per svolgere le operazioni di bunkeraggio di GNL...

Saipem: rosso di oltre 1 miliardo nel 2020, ma l’azienda conferma l’impegno nella transizione energetica

La pandemia di coronavirus ha pesato in misura considerevole sui conti di Saipem, che ha chiuso il 2020 con un rosso superiore al miliardo...

Al via dal prossimo anno il servizio small scale della FSRU Toscana di OLT Offshore

La FSRU Toscana avvierà le operazioni di small scale GNL a gennaio 2022, mentre già nei prossimi mesi lancerà un sondaggio di mercato e...