mercoledì, Dicembre 7, 2022

EPIDEMIA E CROLLO DEL GREGGIO: SAIPEM RIVEDE LE STIME PER IL 2020

Must read

CNH approva le dimissioni di Repsol nei due blocchi delle acque pocoprofonde del Golfo

La compagnia spagnola in totale lascerà cinque aree nel Golfo del Messico e nemanterrà soltanto uno che si trova in acque profonde.La Commissione Nazionale...

Argentina. La giustizia autorizza l'esplorazione in mare aperto

La Corte Federale d'Appello ha autorizzato alla compagnia petrolifera nazionale YPF laripresa della ricerca di gas e petrolio nel mare argentino, stabilendo però che...

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

Saipem ha deciso di rivedere le sue previsioni per l’andamento del 2020 in considerazione dell’attuale situazione di incertezza dovuta all’epidemia di coronavirus.

Il Board od Directors della società italiana, presieduto da Francesco Caio, si è infatti riunito per meglio valutare gli effetti dell’emergenza sanitaria in corso sulle attività del gruppo e ha riscontrando che le attività di Saipem fino ad ora sono proseguite senza particolari problematiche, in linea con il piano industriale quadriennale approvato il 25 febbraio scorso nonostante il calo del prezzo del petrolio, anche grazie ad una serie di misure operative implementate dall’azienda per gestire al meglio la pandemia di Covid-19.

Nonostante ciò, il board i Saipem ha preso atto che l’intensificarsi dell’incertezza connessa alla diffusione del virus su scala globale potrebbe causare una netta contrazione della domanda e quindi la posticipazione di alcuni progetti.

Motivo per cui il top management del contractor di San Donato Milanese ha deciso di cancellare le guidance 2020, rilasciate lo scorso 26 febbraio, e di riservarsi il diritto di emetterne di nuove che tengano conto del mutato contesto di mercato e degli effetti negativi della pandemia e del crollo del barile sulle attività della società e, conseguentemente, sul valore dei suoi asset e sui suoi risultati economici e finanziari.

Nonostante questo, comunque – si conclude la nota i Saipem – l’azienda è in una posizione commerciale e finanziaria molto solida e ha liquidità in linea con le proprie necessità e con i piano finanziario.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

CNH approva le dimissioni di Repsol nei due blocchi delle acque pocoprofonde del Golfo

La compagnia spagnola in totale lascerà cinque aree nel Golfo del Messico e nemanterrà soltanto uno che si trova in acque profonde.La Commissione Nazionale...

Argentina. La giustizia autorizza l'esplorazione in mare aperto

La Corte Federale d'Appello ha autorizzato alla compagnia petrolifera nazionale YPF laripresa della ricerca di gas e petrolio nel mare argentino, stabilendo però che...

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

YPFB investirà nel sistema di distribuzione del gas naturale di Puerto Suárez

Il sistema di distribuzione del gas naturale andrà a beneficio del settore produttivo della città di Puerto Suárez (al confine con il Brasile), poiché...