martedì, Giugno 18, 2024

ESPLOSIONE A BORDO DI UNA NAVE DI SAIPEM NEL MAR CASPIO: FERITE 14 PERSONE

Must read

Vallourec fornirà i suoi prodotti ad Equinor

Vallourec, azienda francese leader nella soluzione di prodotti tubolari di alto livello per le industrie energetiche e dell'oil&gas ha firmato un accordo della durata...

Snam soddisfatta dell’indipendenza dal gas russo

Stefano Venier, CEO di Snam, ha partecipato venerdì 14 giugno ad un incontro organizzato dal  MIB Trieste School of Management, di cui egli stesso...

La joint venture TJN RUWAIS JV si aggiudica il contratto EPC per il progetto Ruwais LNG da ADNOC

Technip Energies, una società leader nel settore dell'ingegneria e della tecnologia per la transizione energetica, nonché leader di una joint venture con JGC e...

Matador Resources si espande nel Permiano

La società energetica indipendente Matador Resources Company, con sede negli Stati Uniti, ha annunciato l'intenzione di voler acquisire una partecipazione di trivellazione nel giacimento...

Grave incidente a bordo della nave Israfil Huseynov, operata da Saipem per la posa di tubazioni nel Mar Caspio nell’ambito del progetto Shah Deniz II.

Secondo quanto riferito dallo stesso contractor italiano in una nota, nella serata di ieri a bordo della pipe-layer è avvenuta un’esplosione che ha causato il ferimento di 14 persone, tutte dipendenti del gruppo Saipem. Nelle prime ore di questa mattina è stato quindi completato il trasporto in ospedale di tutto il personale rimasto coinvolto nell’incidente, che – precisa Saipem – è avvenuto nel corso della manutenzione di un macchinario durante le operazioni di posa di tubazioni.

Sette dei quattordici feriti, che sono di nazionalità italiana, inglese, azera, rumena, malese e croata, sono in terapia intensiva a causa delle ustioni riportate.

“Saipem – si conclude la nota – esprime vicinanza ai dipendenti coinvolti e alle loro famiglie e continuerà ad adoperarsi per l’immediato rimpatrio dei feriti più lievi e per il trasferimento degli altri in centri medici specializzati”.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Vallourec fornirà i suoi prodotti ad Equinor

Vallourec, azienda francese leader nella soluzione di prodotti tubolari di alto livello per le industrie energetiche e dell'oil&gas ha firmato un accordo della durata...

Snam soddisfatta dell’indipendenza dal gas russo

Stefano Venier, CEO di Snam, ha partecipato venerdì 14 giugno ad un incontro organizzato dal  MIB Trieste School of Management, di cui egli stesso...

La joint venture TJN RUWAIS JV si aggiudica il contratto EPC per il progetto Ruwais LNG da ADNOC

Technip Energies, una società leader nel settore dell'ingegneria e della tecnologia per la transizione energetica, nonché leader di una joint venture con JGC e...

Matador Resources si espande nel Permiano

La società energetica indipendente Matador Resources Company, con sede negli Stati Uniti, ha annunciato l'intenzione di voler acquisire una partecipazione di trivellazione nel giacimento...

Uniper taglia i ponti con Gazprom

La compagnia energetica internazionale Uniper, di base a Düsseldorf, ha deciso di risolvere i contratti di fornitura che la legavano alla russa Gazprom, dopo...