mercoledì, Dicembre 7, 2022

FEDERMETANO INSIEME AL FREIGHT LEADERS COUNCIL PER LA DIFFUSIONE DEL GNL NEI TRASPORTI

Must read

CNH approva le dimissioni di Repsol nei due blocchi delle acque pocoprofonde del Golfo

La compagnia spagnola in totale lascerà cinque aree nel Golfo del Messico e nemanterrà soltanto uno che si trova in acque profonde.La Commissione Nazionale...

Argentina. La giustizia autorizza l'esplorazione in mare aperto

La Corte Federale d'Appello ha autorizzato alla compagnia petrolifera nazionale YPF laripresa della ricerca di gas e petrolio nel mare argentino, stabilendo però che...

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

Il gas naturale liquefatto è uno degli strumenti chiave per ridurre l’impatto ambientale delle attività logistiche e di trasporto delle merci. Per questo, Federmetano e il Freight Leaders Council (FLC) hanno deciso di allearsi, con l’obbiettivo di promuovere la diffusione del GNL nel settore, e hanno firmato un protocollo d’intesa che avvia una collaborazione quinquennale tra le due associazioni.

“Diffondere la cultura del gas naturale per autotrazione in tutte le sue declinazioni (CNG, LNG e biometano), tutelando e valorizzando al contempo un’eccellenza italiana, è l’obiettivo primario di Federmetano, obiettivo che l’associazione persegue per realizzare quel mondo migliore a cui tutti aspiriamo. La mobilità sostenibile per essere tale deve traguardare criteri di efficienza ecologica e socio-economica, affinché l’intera comunità possa goderne i benefici. Una visione condivisa da Federmetano e Freight Leaders Council, che ha portato alla nascita del protocollo d’intesa tra le due associazioni” ha spiegato la Presidente di Federmetano Licia Balboni.

Soddisfatto anche il Presidente del Freight Leaders Council Massimo Marciani, che ha aggiunto: “Il protocollo nasce con lo scopo di monitorare e sostenere l’utilizzo del metano e soprattutto del biometano quale transizione verso la neutralità energetica. Cogliamo l’opportunità data da questa tecnologia, non solo per svecchiare il parco circolante, ma anche per orientare gli operatori verso carburanti alternativi”.

Attualmente, secondo Federmetano in Italia sono in funzione 59 distributori di GNL, mentre 41 sono quelli in progetto. Inoltre, i dati Anfia certificano che dall’inizio dell’anno sono stati rilasciati 823 libretti di circolazione di autocarri alimentati a GNL, 347 a CNG e sono stati immatricolati quasi 5.000 veicoli commerciali a metano. Tuttavia – secondo le due associazioni – c’è ancora molto da fare perché queste alimentazioni abbiano un peso sul totale del parco circolante, all’interno del quale ricoprono ancora una quota marginale.

Nell’ambito del protocollo d’intesa, che si pone in continuità con il lavoro sul Quaderno 28 pubblicato dal Freight Leaders Council lo scorso maggio verrà istituito un tavolo permanente per sviluppare gli obiettivi della collaborazione: accumulare conoscenze sulle modalità in cui oggi viene effettuata la logistica e i trasporti con questa tecnologia; individuare parametri ottimali per la promozione di carburanti alternativi per il trasporto delle merci, per la pianificazione dei punti di rifornimento, dei percorsi, e per la scelta del modello operativo più adatto a garantire l’efficienza della logistica dal punto di vista economico ed ambientale; esplorare gli strumenti tecnici, esistenti o di possibile sviluppo, per ottenere e mantenere parametri ottimali; acquisire le buone pratiche già adottate e promuoverne la divulgazione.

 

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

CNH approva le dimissioni di Repsol nei due blocchi delle acque pocoprofonde del Golfo

La compagnia spagnola in totale lascerà cinque aree nel Golfo del Messico e nemanterrà soltanto uno che si trova in acque profonde.La Commissione Nazionale...

Argentina. La giustizia autorizza l'esplorazione in mare aperto

La Corte Federale d'Appello ha autorizzato alla compagnia petrolifera nazionale YPF laripresa della ricerca di gas e petrolio nel mare argentino, stabilendo però che...

Snam acquista 5 i nuovi impianti di biogas agricolo in Veneto e Friuli Venezia-Giulia

IES Biogas, controllata di Snam4Environment, società del gruppo Snam attiva nel settore del biometano e dell'economia circolare, ha acquistato cinque impianti di biogas agricolo...

Eni si candida in UK per una licenza di stoccaggio di CO2 nel giacimento di Hewett

Eni UK annuncia di aver sottoposto alla North Sea Transition Authority (NSTA) la candidatura per una licenza di stoccaggio di anidride carbonica nel giacimento...

YPFB investirà nel sistema di distribuzione del gas naturale di Puerto Suárez

Il sistema di distribuzione del gas naturale andrà a beneficio del settore produttivo della città di Puerto Suárez (al confine con il Brasile), poiché...