martedì, Ottobre 26, 2021

GNL: L’ENI STUDIA LA REALIZZAZIONE DI UN NUOVO DEPOSITO NEL PORTO DI GENOVA

Must read

Petroperù ha avuto un utile lordo di 320 milioni di euro in settembre

La compagnia Petroperú ha chiuso il mese di settembre con un utile lordo di 320 milioni di euro, 200 milioni in più rispetto allo...

Petrobras mantiene la crescita della produzione nel terzo trimestre

Secondo il comunicato di Petrobras, la produzione media di petrolio, GNL e gas naturale ha raggiunto 2,8 milioni di barili di petrolio equivalente al...

La produzione di petrolio in Argentina è scesa del 21% in un mese

Il Segretariato per l'Energia dell'Argentina ha riferito che la produzione di petrolio convenzionale a settembre è stata di 296.514 barili al giorno. Nello stesso mese,...

Brasile. La nuova asta ha venduto solo 5 blocchi su 92

 Il Brasile ha venduto solo cinque dei 92 blocchi offerti con nove società partecipanti, rispetto ai 17 blocchi assegnati nella precedente (2019). Grandi compagnie petrolifere...

L’Eni sta lavorando al progetto per un nuovo hub GNL nel porto di Genova, dopo le iniziative già avviate dalla corporation di San Donato Milanese in altri scali del Paese.

A rivelarlo è stato Claudio Descalzi, CEO del gruppo italiano, che ha spiegato: “A Genova abbiamo un discorso importante per il futuro a basse emissioni per il grosso del traffico marittimo. C’è un progetto con il porto di Genova e siamo molto contenti di collaborare su depositi costieri e sulla catena del freddo”.

E’ stata infatti l’Autorità di Sistema Portuale del capoluogo ligure, guidata da Paolo Emilio Signorini, a chiedere all’Eni di realizzare uno studio di fattibilità relativo alla costruzione di un deposito per il gas naturale liquefatto all’interno dell’ambito portuale, tramite cui effettuare servizi di rifornimento alle navi alimentate a GNL che nei prossimi anni inizieranno a scalare i porti di tutto il mondo, Mediterraneo compreso. L’Eni sta quindi valutando, in collaborazione con la port authority, quale potrebbe essere la migliore ubicazione per la struttura e quali dovranno essere le sue caratteristiche.

In questo modo anche il porto di Genova, tra le altre cose homeport della compagnia MSC Crociere, che nei prossimi anni prenderà in consegna le sue prime newbuilding alimentate a gas, potrà dotarsi di un adeguato servizio di bunkeraggio di GNL, come stanno facendo diversi altri porti italiani.

Ad Oristano, in Sardegna, il progetto sostenuto dalla società Higas è già in fase di realizzazione, e anche Edison sta portando avanti un’iniziativa analoga nello stesso scalo. La compagnia energetica italo-francese è poi coinvolta a Ravenna, in partnership con Petrolifera Italo Rumena (PIR), mentre a Venezia è in fase di valutazione un progetto avanzato da Decal e San Marco Petroli. Inoltre, più volte in passato è stata ventilata l’ipotesi di adattare con adeguati investimenti i due rigassificatori di Livorno e di Rovigo per renderli in grado di effettuare, al fianco della tradizionale attività di rigassificazione del GNL, anche operazioni di bunkeraggio tramite bettoline.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Petroperù ha avuto un utile lordo di 320 milioni di euro in settembre

La compagnia Petroperú ha chiuso il mese di settembre con un utile lordo di 320 milioni di euro, 200 milioni in più rispetto allo...

Petrobras mantiene la crescita della produzione nel terzo trimestre

Secondo il comunicato di Petrobras, la produzione media di petrolio, GNL e gas naturale ha raggiunto 2,8 milioni di barili di petrolio equivalente al...

La produzione di petrolio in Argentina è scesa del 21% in un mese

Il Segretariato per l'Energia dell'Argentina ha riferito che la produzione di petrolio convenzionale a settembre è stata di 296.514 barili al giorno. Nello stesso mese,...

Brasile. La nuova asta ha venduto solo 5 blocchi su 92

 Il Brasile ha venduto solo cinque dei 92 blocchi offerti con nove società partecipanti, rispetto ai 17 blocchi assegnati nella precedente (2019). Grandi compagnie petrolifere...

Pemex lancia bando di gara per la certificazione delle riserve di idrocarburi

Il dipartimento di produzione e esplorazione della compagnia statale petrolifera Pemex (PEP) è alla ricerca di una agenzia per quantificare e certificare i volumi...