martedì, Agosto 3, 2021

GNL: Saipem riparte in Mozambico con il progetto Mozambique LNG Project di Total

Must read

Vard Group consegna la prima nave da crociera per destinazioni polari a GNL

Vard Group, compagnia controllata da Fincantieri e uno dei leader mondiali nella progettazione di navi per il mercato offshore, ha annunciato di aver consegnato...

Messico. Moody’s abbassa il rating di Pemex a Ba3

Moody's ha abbassato il rating creditizio di Petróleos Mexicanos (Pemex) da Ba2 a Ba3 con outlook negativo. La decisione si basa sui rischi di...

Turkish Petroleum Corporation avvia la perforazione del pozzo Turkali-4 nel Mar Nero

La Turkish Petroleum Corporation (TPAO) ha recentemente annunciato l’avvio dei lavori di perforazione nel nuovo pozzo Turkali-4, nel Mar Nero. I lavori saranno affidati alla...

Eni – il pozzo Sayulita-1 effettua una nuova scoperta di petrolio nel Golfo del Messico

La campagna esplorativa di Eni in Messico. Continua il successo di Eni in Messico, paese in cui la compagnia, presente sin dal 2006, detiene interessi...

Con la decisione di Total E&P Mozambique Area 1 (TEPMA1), sostenuta dal Governo del Mozambico, di riavviare le attività di costruzione del progetto Mozambique LNG Project, riprendono anche i lavori in capo a Saipem, che partecipa all’iniziativa nell’ambito della joint-venture CCSJV s.c.a.r.l.

Dopo una serie di insurrezioni e tensioni interne nell’area settentrionale del Paese africano, dove è in fase di realizzazione l’impianto di liquefazione del gas da parte della major francese, le autorità locali hanno adottato nuove misure di sicurezza relative al sito produttivo di Afungi, presso Cabo Delgado, consentendo il riavvio dei lavori.

Total ha inoltre confermato il suo obiettivo di consegnare i primi carichi di GNL nel 2024 mentre Saipem aveva già informato il 24 febbraio 2021, in occasione della presentazione al mercato dei risultati finanziari del 2020, che il progetto è in linea con le tempistiche previste.

La Joint Venture CCSJV s.c.a.r.l., guidata da Saipem con McDermott International e Chiyoda Corporation, si era aggiudicata nel giugno 2019 il contratto per l’ingegneria, le forniture e la costruzione del progetto GNL onshore in Mozambico per un importo complessivo di 8 miliardi di dollari, di cui la quota di Saipem è di circa 6 miliardi di dollari.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Vard Group consegna la prima nave da crociera per destinazioni polari a GNL

Vard Group, compagnia controllata da Fincantieri e uno dei leader mondiali nella progettazione di navi per il mercato offshore, ha annunciato di aver consegnato...

Messico. Moody’s abbassa il rating di Pemex a Ba3

Moody's ha abbassato il rating creditizio di Petróleos Mexicanos (Pemex) da Ba2 a Ba3 con outlook negativo. La decisione si basa sui rischi di...

Turkish Petroleum Corporation avvia la perforazione del pozzo Turkali-4 nel Mar Nero

La Turkish Petroleum Corporation (TPAO) ha recentemente annunciato l’avvio dei lavori di perforazione nel nuovo pozzo Turkali-4, nel Mar Nero. I lavori saranno affidati alla...

Eni – il pozzo Sayulita-1 effettua una nuova scoperta di petrolio nel Golfo del Messico

La campagna esplorativa di Eni in Messico. Continua il successo di Eni in Messico, paese in cui la compagnia, presente sin dal 2006, detiene interessi...

Gazprom – analisti incerti nonostante l’aumento della produzione di gas

I risultati della prima metà dell'anno In seguito al forte rialzo della domanda di gas naturale in Europa, Gazprom ha recentemente dichiarato di aver aumentato...