venerdì, Ottobre 22, 2021

Total si allea col gruppo Shenergy per fornire GNL alla regione di Shanghai

Must read

La produzione di petrolio in Argentina è scesa del 21% in un mese

Il Segretariato per l'Energia dell'Argentina ha riferito che la produzione di petrolio convenzionale a settembre è stata di 296.514 barili al giorno. Nello stesso mese,...

Brasile. La nuova asta ha venduto solo 5 blocchi su 92

 Il Brasile ha venduto solo cinque dei 92 blocchi offerti con nove società partecipanti, rispetto ai 17 blocchi assegnati nella precedente (2019). Grandi compagnie petrolifere...

Pemex lancia bando di gara per la certificazione delle riserve di idrocarburi

Il dipartimento di produzione e esplorazione della compagnia statale petrolifera Pemex (PEP) è alla ricerca di una agenzia per quantificare e certificare i volumi...

Il prezzo del petrolio venezuelano è aumentato del 41%

Il prezzo del greggio ha raggiunto lo scorso settembre 54,96 dollari al barile, un prezzo inferiore del 25% rispetto alla media di riferimento dell'insieme...

Total e Shenergy Group, il principale operatore energetico di Shanghai, hanno firmato un accordo vincolante in base al quale la major francese fornirà all’azienda cinese 1,4 milioni di tonnellate di GNL all’anno per 20 anni. Nell’ambito della partnership verrà anche costituita una joint-venture (controllata da Shenergy col 51% e partecipata da Total col 49%) che avrà il compito di commercializzare il gas naturale liquefatto fornito dalla corporation transalpina ai clienti di Shanghai e della regione del delta del Yangtze, uno dei principali bacini d’utenza di tutta la Repubblica Popolare per questo combustibile. Total fornirà inoltre GNL direttamente a Shanghai Gas, la controllata dedicata al gas naturale del gruppo Shenergy.

“L’accordo con Shenergy costituisce una grande opportunità per collaborare con player esperto nel mercato del gas naturale, che costituisce un punto di accesso unico al mercato downstream del GNL in Cina. Questa partnership è in linea con la nostra strategia che prevede una crescita lungo tutta la filiera del gas” ha dichiarato Stéphane Michel, President Gas, Renewables & Power di Total. “Il GNL sta svolgendo un ruolo sempre più importante nel rispondere alla crescente domanda globale di gas naturale, specialmente in Cina”.

“Il gruppo Shenergy è molto contento di aver firmato questo accordo con Total, che assicura una fornitura affidabile e di lungo termine di GNL alla regione del delta del Yangtze. La joint-venture con il gruppo francese favorirà lo sviluppo di un mercato downstream del GNL e ci aiuterà a raggiungere il nostro obbiettivi di ridurre le emissioni nella regione” ha aggiunto Wang Zhehong, Vice President di Shenergy Group e Chairman di Shanghai Gas.

Il GNL fornito da Total alla nuova joint-venture e a Shanghai Gas arriverà dal portafoglio globale di asset detenuti dal gruppo francese in questo settore, e verrà scaricato presso i diversi terminal per l’import del gas naturale liquefatto che Shenergy Group gestisce lungo la costa cinese.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

La produzione di petrolio in Argentina è scesa del 21% in un mese

Il Segretariato per l'Energia dell'Argentina ha riferito che la produzione di petrolio convenzionale a settembre è stata di 296.514 barili al giorno. Nello stesso mese,...

Brasile. La nuova asta ha venduto solo 5 blocchi su 92

 Il Brasile ha venduto solo cinque dei 92 blocchi offerti con nove società partecipanti, rispetto ai 17 blocchi assegnati nella precedente (2019). Grandi compagnie petrolifere...

Pemex lancia bando di gara per la certificazione delle riserve di idrocarburi

Il dipartimento di produzione e esplorazione della compagnia statale petrolifera Pemex (PEP) è alla ricerca di una agenzia per quantificare e certificare i volumi...

Il prezzo del petrolio venezuelano è aumentato del 41%

Il prezzo del greggio ha raggiunto lo scorso settembre 54,96 dollari al barile, un prezzo inferiore del 25% rispetto alla media di riferimento dell'insieme...

Brasile vuole aumentare importazioni di gas e urea dalla Bolivia

Lo stato brasiliano del Mato Grosso ha manifestato l’interesse di acquistare gas naturale e urea della Bolivia, giustificata da una fase di crescita industriale,...