INTESA SANPAOLO VALUTA UN FINANZIAMENTO AL PROGETTO RUSSO ARCTIC LNG 2

La banca Intesa Sanpaolo starebbe valutando di prendere parte al finanziamento del maxi-progetto russo Arctic LNG 2, in cui è coinvolta anche Saipem.

A rivelarlo – secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Reuters – è stato Antonio Fallico, alla guida della divisione russa dell’istituto finanziario italiano.

Arctic LNG 2, progetto guidato dalla corporation russa (privata) del gas Novatek, vede coinvolti altri top-player internazionali del settore energetico come la francese Ttotal, le cinesi China National Petroleum Corp e CNOOC e il consorzio giapponese Arctic LNG.

A realizzare gli impianti di liquefazione del gas naturale che sorgeranno nel distretto di Tazovsky, situato nella regione amministrativa autonoma di Yamal – Nenets, nella parte occidentale della penisola di Gydan, in Russia, sarà un consorzio guidato da TechnipFMC, di cui fa parte anche Saipem, che parteciperà (tramite due diversi contratti) sia alla costruzione di piattaforme a gravità in cemento (Gravity Based Structures) che di tre linee di gas naturale liquefatto, ciascuna con una capacità di circa 6,6 milioni di tonnellate per anno (MTPA).

Related posts