mercoledì, Ottobre 27, 2021

L’EGITTO SI PREPARA A METTERE A GARA 27 CONCESSIONI PER LA RICERCA DI IDROCARBURI

Must read

Dopo oltre dieci anni, il Messico riprende l’esportazione di diesel

Attraverso un nuovo comunicato stampa Pemex afferma di aver ripreso le esportazioni di diesel dopo aver sospeso questa attività più di 11 anni fa. Pemex,...

Colombia. Ecopetrol inaugura un nuovo impianto di produzione di energia elettrica a gas

La compagnia petrolifera Ecopetrol ha comunicato di aver messo in funzione nella città di Meta un nuovo impianto di produzione di energia elettrica a...

Petroperù ha avuto un utile lordo di 320 milioni di euro in settembre

La compagnia Petroperú ha chiuso il mese di settembre con un utile lordo di 320 milioni di euro, 200 milioni in più rispetto allo...

Petrobras mantiene la crescita della produzione nel terzo trimestre

Secondo il comunicato di Petrobras, la produzione media di petrolio, GNL e gas naturale ha raggiunto 2,8 milioni di barili di petrolio equivalente al...

Sono ben 27 le licenze di esplorazione per la ricerca di idrocarburi che l’Egitto si prepara a mettere a gara entro fine anno.

Si tratta – secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Reuters – di concessioni per blocchi sia offshore che onshore, che andranno a gara in due diverse tornate, una fissata il primo ottobre 2018 e un’altra l’8 ottobre 2018.

La procedura, ha spiegato nei giorni scorsi il Ministro egiziano del Petrolio Tarek El-Molla, riguarda 11 blocchi messi a gara dall’ Egyptian General Petroleum Corp (EPGC), le cui offerte dovranno pervenire entro il prossimi 1° ottobre, come specificato dal Ministero del Petrolio nell’avviso ufficiale pubblicato sul quotidiano al-Ahram (di proprietà dello Stato egiziano).

Le compagnie interessate a formulare offerte per le 16 aree messe all’asta dall’operatore statale EGAS avranno invece tempo fino al prossimo 8 di ottobre.

Il tender di EPGC, spiega la Reuters, include 5 blocchi situati nel Deserto Orientale, 2 nella Valle del Nilo, 3 nel Golfo di Suez e 1 nel Deserto Orientale.

Il tendere di EGAS, che il Ministro ha definito “il più grande mai realizzato nella storia della società”, riguarda invece 13 blocchi offshore in Mediterraneo e 3 blocchi nel delta del Nilo.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Dopo oltre dieci anni, il Messico riprende l’esportazione di diesel

Attraverso un nuovo comunicato stampa Pemex afferma di aver ripreso le esportazioni di diesel dopo aver sospeso questa attività più di 11 anni fa. Pemex,...

Colombia. Ecopetrol inaugura un nuovo impianto di produzione di energia elettrica a gas

La compagnia petrolifera Ecopetrol ha comunicato di aver messo in funzione nella città di Meta un nuovo impianto di produzione di energia elettrica a...

Petroperù ha avuto un utile lordo di 320 milioni di euro in settembre

La compagnia Petroperú ha chiuso il mese di settembre con un utile lordo di 320 milioni di euro, 200 milioni in più rispetto allo...

Petrobras mantiene la crescita della produzione nel terzo trimestre

Secondo il comunicato di Petrobras, la produzione media di petrolio, GNL e gas naturale ha raggiunto 2,8 milioni di barili di petrolio equivalente al...

La produzione di petrolio in Argentina è scesa del 21% in un mese

Il Segretariato per l'Energia dell'Argentina ha riferito che la produzione di petrolio convenzionale a settembre è stata di 296.514 barili al giorno. Nello stesso mese,...