martedì, Maggio 17, 2022

L’UNIONE PETROLIFERA CAMBIA NOME E DIVENTA UNIONE DELLE ENERGIE PER LA MOBILITA’ (UNEM)

Must read

Eni al primo posto tra le aziende internazionali del settore Oil&Gas

Eni si conferma al primo posto tra le società Oil&Gas internazionali nella classifica del think tank finanziario indipendente Carbon Tracker Initiative che confronta i...

Air Liquide e Lhoist collaborano per ridurre le emissioni di CO2 nell’industria della calce in Francia

Air Liquide ha siglato un Memorandum of Understanding con Lhoist, leader internazionale nel campo minerario, per decarbonizzare l’impianto produttivo di calce di Réty (Francia)...

L’acciaio Oil & Gas di Scandiuzzi sceglie le rough terrain di Terex

Scandiuzzi Steel Constructions, azienda con oltre 50 anni di esperienza nella fornitura di soluzioni ingegneristiche e attrezzature per le costruzioni e l’industria dell’Oil &...

Paolo Gallo (Italgas): “Il piano RePower Eu accelera la transizione ecologica, una sfida enorme per noi distributori”

Paolo Gallo, a.d. Italgas, è intervenuto in merito al programma europeo RePower Eu, ovvero il piano con cui ci si allontanerebbe dalla dipendenza dal...

La transizione energetica riguarda tutti: non sono escluse le associazioni di categoria dell’industria oil&gas, come l’Unione Petrolifera, che storicamente riunisce le aziende attive nel downstream petrolifero ma che oggi guarda avanti, oltre i combustibili fossili, e per questo cambia nome in UNEM – Unione delle Energie per la Mobilità.

E già dalla nuova definizione, annunciata nel corso dell’assemblea annuale dell’organizzazione che si è svolta ieri, 6 ottobre, è chiara anche la rinnovata mission strategica: rappresentare tutte le diverse forme di energia per la mobilità, per continuare a garantire alle merci di circolare e alle persone di spostarsi liberamente, grazie a carburanti efficienti, puliti, sostenibili ed accessibili a tutti.

Il petrolio, la commodity storica su cui da decenni si basa il business dei membri dell’associazione, non sparirà del tutto, ma certamente il suo peso si ridurrà notevolmente, a favore di combustibili alternativi e meno inquinanti.

“Per affrontare la sfida della decarbonizzazione servono tutte le tecnologie” ha dichiarato il Presidente di UNEM Claudio Spinaci. “Più sono ambiziosi gli obbiettivi e più è importante avere a disposizione tutte le opzioni”.

Certo è che anche il business model dei soci dovrà anch’esso evolvere: “Per quanto riguarda le raffinerie – ha infatti aggiunto Spinaci – si trasformeranno in modo progressivo in nuovi impianti capaci di assicurare la produzione e la distribuzione di nuovi carburanti liquidi a contenuto di carbonio basso o nullo”.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Eni al primo posto tra le aziende internazionali del settore Oil&Gas

Eni si conferma al primo posto tra le società Oil&Gas internazionali nella classifica del think tank finanziario indipendente Carbon Tracker Initiative che confronta i...

Air Liquide e Lhoist collaborano per ridurre le emissioni di CO2 nell’industria della calce in Francia

Air Liquide ha siglato un Memorandum of Understanding con Lhoist, leader internazionale nel campo minerario, per decarbonizzare l’impianto produttivo di calce di Réty (Francia)...

L’acciaio Oil & Gas di Scandiuzzi sceglie le rough terrain di Terex

Scandiuzzi Steel Constructions, azienda con oltre 50 anni di esperienza nella fornitura di soluzioni ingegneristiche e attrezzature per le costruzioni e l’industria dell’Oil &...

Paolo Gallo (Italgas): “Il piano RePower Eu accelera la transizione ecologica, una sfida enorme per noi distributori”

Paolo Gallo, a.d. Italgas, è intervenuto in merito al programma europeo RePower Eu, ovvero il piano con cui ci si allontanerebbe dalla dipendenza dal...

Eni sigla un accordo in Congo per l’aumento della produzione e fornitura di GNL

Si è conclusa con successo la missione di Eni in Congo. A Brazzaville, l’amministratore delegato Claudio Descalzi ha firmato una lettera d’intenti con il...