martedì, Luglio 23, 2024

QatarEnergy si prepara ad uno smisurato aumento di produzione di gas

Must read

L’importanza della sicurezza informatica e della comunicazione ad essa dedicata

È vero, in questo caso non si è trattato di un attacco di sicurezza informatica. Ma il “piccolo” incidente di percorso capitato a Crowdstrike, una delle più...

Chevron accelera lo sviluppo sfruttando le nuove tecnologie

"Le nuove tecnologie possono fare la differenza nel campo dello sviluppo energetico offshore", dichiara Matt Johnson, specialista nello sviluppo dei giacimenti e nell'ottimizzazione del...

Saipem si aggiudica i lavori per il gasdotto GreenStream

La società energetica Saipem si è aggiudicata un contratto per la sorveglianza e i servizi di intervento sottomarino per il gasdotto GreenStream, che collega...

TotalEnergies vende la sua quota in SPDC JV

TotalEnergies EP Nigeria, controllata africana della multinazionale francese, ha annunciato di aver raggiunto un accordo di compravendita con Chappal Energies - azienda energetica con...

A seguito di notevoli attività di esplorazione nel proprio giacimento di gas naturale, QatarEnergy ha trovato una riserva di GNL talmente ampia che la produzione potrebbe aumentare dell’85% circa entro il 2030.

Ad annunciarlo è stato l’Amministratore Delegato di QatarEnergy, nonché Ministro di Stato per gli Affari Energetici, Saad Sherida Al-Kaabi nel corso di una conferenza stampa tenutasi a Doha.

Nei piani dell’azienda ci sarebbe un nuovo campo di estrazione, chiamato North Field West, facente parte di North Field, sopra ad un giacimento che, secondo le stime, conterrebbe circa 240 trilioni di piedi cubi di gas.

“QatarEnergy ha concentrato i suoi sforzi e la sua attenzione nel determinare quanto a ovest si estendono gli strati produttivi del North Field al fine di valutare il potenziale di produzione di questi le zone. Abbiamo continuato gli studi geologici e ingegneristici e abbiamo perforato numerosi pozzi di valutazione in quella zona.

Sono lieto di annunciare oggi che, grazie a Dio, questi grandi sforzi hanno confermato, attraverso prove tecniche dei pozzi di valutazione, l’estensione degli strati produttivi del Campo Nord più verso ovest, il che significa la capacità di produrre quantità aggiuntive significative di gas da questo nuovo settore”, ha annunciato Al-Kaabi.

Leggi anche: BP e McDermott ai ferri corti sul caso GTA

In questo modo, le già prolifiche riserve di GNL del Golfo Persico aumenterebbero notevolmente, oltre a quelle di petrolio, etano ed elio.

“Si tratta di risultati molto importanti e di grandi dimensioni che porteranno l’industria del gas del Qatar verso nuovi orizzonti, poiché ci permetteranno di iniziare a sviluppare un nuovo progetto GNL dal settore occidentale del North Field con una capacità produttiva di circa 16 mtpa. Pertanto, la produzione totale di GNL dello Stato del Qatar raggiungerà circa 142 mtpa quando questa nuova espansione sarà completata entro la fine di questo decennio. Ciò rappresenta un aumento di quasi l’85% rispetto agli attuali livelli di produzione. Con il completamento di questo progetto, la produzione totale di idrocarburi dello Stato del Qatar supererà i 7,25 milioni di barili di petrolio equivalente al giorno.

Vorrei estendere il mio sincero ringraziamento e apprezzamento ai miei colleghi, manager e dipendenti di QatarEnergy e del settore energetico in Qatar, donne e uomini, qatarioti ed espatriati, che lavorano come un’unica famiglia instancabilmente e con dedizione per far avanzare il settore energetico a beneficio del Qatar, di QatarEnergy e dei nostri partner. E vorrei dire: sono orgoglioso di tutti voi”, ha poi concluso l’Amministratore Delegato.

OilGasNews.it vi invita alla terza edizione del PGE2024 – Pipeline&Gas Expo, in programma a Piacenza dal 29 al 31 maggio 2024.

Latest article

L’importanza della sicurezza informatica e della comunicazione ad essa dedicata

È vero, in questo caso non si è trattato di un attacco di sicurezza informatica. Ma il “piccolo” incidente di percorso capitato a Crowdstrike, una delle più...

Chevron accelera lo sviluppo sfruttando le nuove tecnologie

"Le nuove tecnologie possono fare la differenza nel campo dello sviluppo energetico offshore", dichiara Matt Johnson, specialista nello sviluppo dei giacimenti e nell'ottimizzazione del...

Saipem si aggiudica i lavori per il gasdotto GreenStream

La società energetica Saipem si è aggiudicata un contratto per la sorveglianza e i servizi di intervento sottomarino per il gasdotto GreenStream, che collega...

TotalEnergies vende la sua quota in SPDC JV

TotalEnergies EP Nigeria, controllata africana della multinazionale francese, ha annunciato di aver raggiunto un accordo di compravendita con Chappal Energies - azienda energetica con...

Scoperto un giacimento di petrolio immenso in Kuwait

La compagnia petrolifera Kuwait Oil Company, dell'omonimo paese emirato, ha annunciato la scoperta di un giacimento incredibilmente vasto nell'offshore al largo dell'Isola Failaka. Stando...