lunedì, Aprile 22, 2024

Tensioni nel Regno Unito dopo le dichiarazioni del Primo Ministro

Must read

TotalEnergies completa l’acquisto di SapuraOMV in Maesia

Dopo che, alla fine del gennaio 2024, TotalEnergies aveva acquisito il 50% degli interessi di SapuraOMV Upstream Sdn, un operatore indipendente di gas malese,...

Novità al vertice: Maurizio Coratella è il nuovo Vicepresidente di McDermott

Maurizio Coratella, aresino classe 1965, è stato nominato Vicepresidente esecutivo e Direttore operativo di McDermott International Ltd, presso cui presterà servizio a partire dal...

Nuova scoperta di Petrobras in acque profonde

Nel bacino del Potiguar, a circa 190 chilometri da Fortaleza, in Brasile, Petrobras ha scoperto un accumulo di petrolio in acque ultra profonde a...

Pichetto Fratin: “Gas indispensabile fino al 2050”

Nel corso di un'intervista rilasciata dal Ministro dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica Gilberto Pichetto Fratin a Simone Spetia e andata in onda durante la...

Fanno discutere le dichiarazioni di Rishi Sunak, Primo Ministro del Regno Unito, il quale ha sostenuto la necessità del suo Paese di investire ulteriori fondi nello sviluppo di giacimenti petroliferi nel Mare del Nord, nonostante gli obiettivi di decarbonizzazione sempre più vicini.

Addirittura, malgrado le proteste, il governo starebbe pensando di avviare le operazioni di pompaggio del giacimento di Rosebank, ad ovest delle isole Shetland in Scozia, ad opera di Equinor ASA.

Quello di Rosebank sarebbe uno dei più grandi giacimenti del Regno Unito ma, secondo le dichiarazioni dell’Agenzia Internazionale dell’Energia (IEA), se questo progetto fosse avviato (il pompaggio non inizierebbe comunque prima del 2026) non sarebbe possibile raggiungere l’azzeramento delle emissioni di CO2 entro il 2050, come previsto dall’Accordo di Parigi.

Durante una sessione di domande alla Camera dei Commons, Caroline Lucas, membro parlamentare del Partito dei Verdi, ha ribadito che l’avvio del giacimento “farebbe saltare gli obiettivi climatici”.

Il Primo Ministro ha ribattuto: “Non ha assolutamente senso non investire nelle risorse che abbiamo qui a casa, non creare posti di lavoro qui e importare combustibili fossili stranieri a emissioni di carbonio doppie rispetto alle nostre risorse locali. È una politica economicamente analfabeta.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

TotalEnergies completa l’acquisto di SapuraOMV in Maesia

Dopo che, alla fine del gennaio 2024, TotalEnergies aveva acquisito il 50% degli interessi di SapuraOMV Upstream Sdn, un operatore indipendente di gas malese,...

Novità al vertice: Maurizio Coratella è il nuovo Vicepresidente di McDermott

Maurizio Coratella, aresino classe 1965, è stato nominato Vicepresidente esecutivo e Direttore operativo di McDermott International Ltd, presso cui presterà servizio a partire dal...

Nuova scoperta di Petrobras in acque profonde

Nel bacino del Potiguar, a circa 190 chilometri da Fortaleza, in Brasile, Petrobras ha scoperto un accumulo di petrolio in acque ultra profonde a...

Pichetto Fratin: “Gas indispensabile fino al 2050”

Nel corso di un'intervista rilasciata dal Ministro dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica Gilberto Pichetto Fratin a Simone Spetia e andata in onda durante la...

TotalEnergies si espande in Texas

La multinazionale francese TotalEnergies ha acquisito il 20% della partecipazione al progetto Dorado nell'ambito del giacimento di gas naturale Eagle Ford, in Texas, detenuto...