lunedì, Aprile 15, 2024

Eni si espande in Indonesia acquisendo diverse partecipazioni di Chevron

Must read

Novità al vertice: Maurizio Coratella è il nuovo Vicepresidente di McDermott

Maurizio Coratella, aresino classe 1965, è stato nominato Vicepresidente esecutivo e Direttore operativo di McDermott International Ltd, presso cui presterà servizio a partire dal...

Nuova scoperta di Petrobras in acque profonde

Nel bacino del Potiguar, a circa 190 chilometri da Fortaleza, in Brasile, Petrobras ha scoperto un accumulo di petrolio in acque ultra profonde a...

Pichetto Fratin: “Gas indispensabile fino al 2050”

Nel corso di un'intervista rilasciata dal Ministro dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica Gilberto Pichetto Fratin a Simone Spetia e andata in onda durante la...

TotalEnergies si espande in Texas

La multinazionale francese TotalEnergies ha acquisito il 20% della partecipazione al progetto Dorado nell'ambito del giacimento di gas naturale Eagle Ford, in Texas, detenuto...

Eni ha annunciato ieri l’acquisizione di tre partecipazioni offshore di Chevron, azienda petrolifera statunitense, in Indonesia.

In particolare si tratta dei blocchi Ganal PSC, Rapak PSC e Makassar Straits PSC, nel bacino di Kutei, East Kalimantan. Dei primi due blocchi, Eni era già in possesso di quote pari al 20% come non operatore.

Grazie a questa acquisizione e a quella precedentemente annunciata di Neptune Energy (di cui abbiamo parlato qui), Eni avrà la possibilità di sviluppare notevolmente i propri progetti indonesiani, tra cui l’IDD – Indonesian Deepwater Development – nel Ganal PSC, che sarà portato avanti in sinergia con le infrastrutture del giacimento di Jangkirk, anch’esso operato da Eni.

Inoltre, con il giacimento di Bangka, le scoperte di Gehem e Ranggas e i progetti di Gendalo e Gandang, l’azienda del cane a sei zampe rafforzerà ulteriormente la sua posizione in Indonesia, rimanendo in linea con con la propria strategia di transizione energetica in cui gas e GNL rappresentanodue punti fondamentali, di cui aumentare la produzione al 60% entro il 2030.

L’acquisizione è in fase di approvazione da parte delle autorità governative.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Novità al vertice: Maurizio Coratella è il nuovo Vicepresidente di McDermott

Maurizio Coratella, aresino classe 1965, è stato nominato Vicepresidente esecutivo e Direttore operativo di McDermott International Ltd, presso cui presterà servizio a partire dal...

Nuova scoperta di Petrobras in acque profonde

Nel bacino del Potiguar, a circa 190 chilometri da Fortaleza, in Brasile, Petrobras ha scoperto un accumulo di petrolio in acque ultra profonde a...

Pichetto Fratin: “Gas indispensabile fino al 2050”

Nel corso di un'intervista rilasciata dal Ministro dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica Gilberto Pichetto Fratin a Simone Spetia e andata in onda durante la...

TotalEnergies si espande in Texas

La multinazionale francese TotalEnergies ha acquisito il 20% della partecipazione al progetto Dorado nell'ambito del giacimento di gas naturale Eagle Ford, in Texas, detenuto...

McDermott firma un grosso contratto in Malesia

A distanza di 14 anni dal primo progetto malese, McDermott ottiene un nuovo contratto, dal valore compreso tra 1 e 50 milioni di dollari,...