martedì, Luglio 23, 2024

Equinor svilupperà due impianti di stoccaggio di CO2 nel Mare del Nord

Must read

L’importanza della sicurezza informatica e della comunicazione ad essa dedicata

È vero, in questo caso non si è trattato di un attacco di sicurezza informatica. Ma il “piccolo” incidente di percorso capitato a Crowdstrike, una delle più...

Chevron accelera lo sviluppo sfruttando le nuove tecnologie

"Le nuove tecnologie possono fare la differenza nel campo dello sviluppo energetico offshore", dichiara Matt Johnson, specialista nello sviluppo dei giacimenti e nell'ottimizzazione del...

Saipem si aggiudica i lavori per il gasdotto GreenStream

La società energetica Saipem si è aggiudicata un contratto per la sorveglianza e i servizi di intervento sottomarino per il gasdotto GreenStream, che collega...

TotalEnergies vende la sua quota in SPDC JV

TotalEnergies EP Nigeria, controllata africana della multinazionale francese, ha annunciato di aver raggiunto un accordo di compravendita con Chappal Energies - azienda energetica con...

La Norvegese Equinor si è aggiudicata due contratti per lo sviluppo di altrettanti impianti di stoccaggio di CO2 nel Mare del Nord.

Si prevede che i due impianti, denominati Albondigas e Kinno, avranno una capacità di immagazzinaggio di circa 5 milioni di tonnellate di anidride carbonica all’anno.

Siamo molto lieti di vedere che le autorità norvegesi hanno reso disponibili nuove superfici di stoccaggio CCS per l’esplorazione e che ci sono state assegnate queste due licenze. Vediamo che la domanda di stoccaggio di CO2 sta aumentando in diversi paesi, ed è fondamentale portare avanti nuovi stoccaggi di CO2 in modo rapido, in modo da poter offrire soluzioni industriali in grado di supportare la decarbonizzazione su larga scala delle industrie europee difficili da abbattere“, ha affermato Grete Tveit, vicepresidente senior per Low Carbon Solutions in Equinor.

Leggi anche: TotalEnergies e NNPCL espandono le perforazioni in Nigeria

La compagnia norvegese punta a far diventare la Norwegian Continental Shelf una delle aree principali per lo stoccaggio della CO2. Per fare ciò, Equinor sta progettando un grande gasdotto che faccia defluire le emissioni industriali europee verso i siti di stoccaggio nel Mare del Nord, chiamato Highway Europe, che potrà trasportare, ogni anno, dai 25 ai 35 milioni di tonnellate di gas serra dalla Francia e dal Belgio.

L’incremento del trasporto e dello stoccaggio di CO2 è essenziale per soddisfare l’interesse e la domanda per questo tipo di servizi. Ottenere l’accesso a una maggiore capacità di stoccaggio di CO2 si allinea bene con la nostra ambizione di avere da 30 a 50 milioni di tonnellate di trasporto e stoccaggio di CO2 capacità all’anno entro il 2035“, ha concluso Grete Tveit.

OilGasNews.it vi invita alla quarta edizione del PGE – Pipeline&Gas Expo, in programma a Piacenza nel 2026

Latest article

L’importanza della sicurezza informatica e della comunicazione ad essa dedicata

È vero, in questo caso non si è trattato di un attacco di sicurezza informatica. Ma il “piccolo” incidente di percorso capitato a Crowdstrike, una delle più...

Chevron accelera lo sviluppo sfruttando le nuove tecnologie

"Le nuove tecnologie possono fare la differenza nel campo dello sviluppo energetico offshore", dichiara Matt Johnson, specialista nello sviluppo dei giacimenti e nell'ottimizzazione del...

Saipem si aggiudica i lavori per il gasdotto GreenStream

La società energetica Saipem si è aggiudicata un contratto per la sorveglianza e i servizi di intervento sottomarino per il gasdotto GreenStream, che collega...

TotalEnergies vende la sua quota in SPDC JV

TotalEnergies EP Nigeria, controllata africana della multinazionale francese, ha annunciato di aver raggiunto un accordo di compravendita con Chappal Energies - azienda energetica con...

Scoperto un giacimento di petrolio immenso in Kuwait

La compagnia petrolifera Kuwait Oil Company, dell'omonimo paese emirato, ha annunciato la scoperta di un giacimento incredibilmente vasto nell'offshore al largo dell'Isola Failaka. Stando...