SHELL RIFORNISCE LA PRIMA NAVE PETROLIERA ALIMENTATA A GNL

La Gagarin Prospect è una Aframax, una nave petroliera di grandi dimensioni, specializzata nel trasporto di greggio e facente parte della flotta del gruppo armatoriale russo Sovcomflot. Ma ha anche un’altra particolarità: è la prima unità di questa tipologia ad essere alimentata a gas naturale liquefatto, e nei giorni scorsi ha fatto registrare una serie di primati.

La corporation Shell ha infatti rifornito per la prima volta di GNL la Gagarin Prospect utilizzando la Cardissa, nuova bettolina specializzata proprio in questo tipo di operazione. Il rifornimento della Aframax russa è stato il primo incarico per la bunker barge di Shell, ma è stato anche il primo rifornimento da nave a nave (ship-to-ship) di gas naturale liquefatto effettuato nel porto olandese di Rotterdam, e anche il primo rifornimento effettuato da Shell per conto di Sovcomflot nell’ambito del contratto firmato nel 2017.

“La prima operazione della Cardissa è un esempio tangibile di come Shell sia in prima liea nell’utilizzo del GNL come carburante navale pulito” ha commentato Grahaeme Henderson, Vice President, di Shell Shipping and Maritime. Soddisfazione è stata espressa anche da Sergey Frank, Presidente e CEO di Sovcomflot, e da Allard Castelein, CEO del Porto di Rotterdam.

Related posts