mercoledì, Dicembre 8, 2021

HYDROCARBON PROCESSING PREPARA UNA ‘MAPPA’ DI TUTTE LE RAFFINERIE DEL MONDO

Must read

Russia diventa il secondo fornitore di petrolio degli Stati Uniti

Nonostante la grande tensione politica in atto tra i due paesi, nel gennaio 2019, un mese prima dell'entrata in vigore delle sanzioni imposte dal...

Guyana. Il Ministro dell’Energia indeciso nella costruzione di nuove raffinerie

Nonostante la scoperta dei 10 miliardi di barili di petrolio scoperti nel Blocco Stabroek e dalle campagne esplorative in altri blocchi, sono diversi gli...

Bolivia. YPFB sostituirà parte delle importazioni di carburante con etanolo nazionale

La compagnia petrolifera statale boliviana YPFB ha riferito che entro il 2022 sostituirà le importazioni di carburante del 20%, risparmierà valuta estera e genererà...

La produzione petrolifera colombiana tocca 740.000 barili al giorno in ottobre

Il Ministero delle Miniere e dell'Energia della Colombia (Minenergía) ha riferito che la produzione di petrolio in ottobre ha raggiunto una media di 740.000...

Qual è l’attuale stato dell’industria globale della raffinazione? Al mondo sono attivi 700 impianti in 120 paesi, con una capacità totale di raffinazione è di circa 97 MMbpd (millions barrel per day), mentre altri 8/9 MMbpd di capacità dovrebbero aggiungersi entro il 2020.

La maggioranza dei nuovi stabilimenti sorgerà però in Paesi non OCSE, e principalmente in Asia, contribuendo a mutare la geografia dell’industria della raffinazione, che lavorando il petrolio greggio per produrre carburanti, diesel, gasolio e altre tipologie di combustibile, gioca un ruolo fondamentale nell’ambito del settore energetico.

Proprio per fotografare un comparto in costante evoluzione, la testata specializzata Hydrocarbon Processing ha deciso di mettere a punto un dettagliato dossier che si chiamerà Global Refining Map e che verrà diffuso a luglio 2017.

Scarica qui  maggiori infromazioni sulla Global Refining Map

Per diventare Global Refining Map sponsor scrivi a : info@oilgasnews.it

Attualmente il report è in fase di elaborazione e comprenderà informazioni dettagliate sull’ ubicazione di tutte le raffinerie attualmente attive e sulla loro capacità, sulla localizzazione dei nuovi impianti in fase di realizzazione e su eventuali upgrade di strutture esistenti, grafici sulla capacità di raffinazione dei diversi paesi e un’analisi storica dell’evoluzione della capacità di raffinazione a livello globale.

La ‘mappa’ di Hydrocarbon Processing verrà poi distribuita, oltre che tramite i canali abituali della testata, anche in occasione delle convention internazionali IRPC Americas, che si svolgerà il 18 e 19 luglio 2017 a Houston (Texas) e AFPM Operations & Process Technology Summit, che si svolgerà dal 2 al 4 ottobre 2017 ad Austin (Texas).

 

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Russia diventa il secondo fornitore di petrolio degli Stati Uniti

Nonostante la grande tensione politica in atto tra i due paesi, nel gennaio 2019, un mese prima dell'entrata in vigore delle sanzioni imposte dal...

Guyana. Il Ministro dell’Energia indeciso nella costruzione di nuove raffinerie

Nonostante la scoperta dei 10 miliardi di barili di petrolio scoperti nel Blocco Stabroek e dalle campagne esplorative in altri blocchi, sono diversi gli...

Bolivia. YPFB sostituirà parte delle importazioni di carburante con etanolo nazionale

La compagnia petrolifera statale boliviana YPFB ha riferito che entro il 2022 sostituirà le importazioni di carburante del 20%, risparmierà valuta estera e genererà...

La produzione petrolifera colombiana tocca 740.000 barili al giorno in ottobre

Il Ministero delle Miniere e dell'Energia della Colombia (Minenergía) ha riferito che la produzione di petrolio in ottobre ha raggiunto una media di 740.000...

OPEC+ conferma la decisione di aumentare la produzione di 400.000 b/g da gennaio

La 23 .ma riunione dell’OPEC e dei Paesi produttori che non fanno parte di questa istituzione, conferma la sua predisposizione di aumentare la produzione...