sabato, Febbraio 27, 2021

HYDROCARBON PROCESSING PREPARA UNA ‘MAPPA’ DI TUTTE LE RAFFINERIE DEL MONDO

Must read

Saipem: rosso di oltre 1 miliardo nel 2020, ma l’azienda conferma l’impegno nella transizione energetica

La pandemia di coronavirus ha pesato in misura considerevole sui conti di Saipem, che ha chiuso il 2020 con un rosso superiore al miliardo...

Al via dal prossimo anno il servizio small scale della FSRU Toscana di OLT Offshore

La FSRU Toscana avvierà le operazioni di small scale GNL a gennaio 2022, mentre già nei prossimi mesi lancerà un sondaggio di mercato e...

Nuove date per l’OMC 2021, che si svolgerà a Ravenna dal 28 al 30 settembre

La 15esima edizione della fiera OMC (Offshore Mediterranean Conference) di Ravenna non si svolgerà a maggio, come inizialmente previsto, ma dal 28 al 30...

Shell lancia anche in Italia la sua gamma di lubrificanti ‘carbon neutral’

Shell ha annunciato oggi il lancio della gamma di lubrificanti Carbon Neutral, ovvero a impatto zero di CO2e, disponibile in Italia e nei principali...

Qual è l’attuale stato dell’industria globale della raffinazione? Al mondo sono attivi 700 impianti in 120 paesi, con una capacità totale di raffinazione è di circa 97 MMbpd (millions barrel per day), mentre altri 8/9 MMbpd di capacità dovrebbero aggiungersi entro il 2020.

La maggioranza dei nuovi stabilimenti sorgerà però in Paesi non OCSE, e principalmente in Asia, contribuendo a mutare la geografia dell’industria della raffinazione, che lavorando il petrolio greggio per produrre carburanti, diesel, gasolio e altre tipologie di combustibile, gioca un ruolo fondamentale nell’ambito del settore energetico.

Proprio per fotografare un comparto in costante evoluzione, la testata specializzata Hydrocarbon Processing ha deciso di mettere a punto un dettagliato dossier che si chiamerà Global Refining Map e che verrà diffuso a luglio 2017.

Scarica qui  maggiori infromazioni sulla Global Refining Map

Per diventare Global Refining Map sponsor scrivi a : info@oilgasnews.it

Attualmente il report è in fase di elaborazione e comprenderà informazioni dettagliate sull’ ubicazione di tutte le raffinerie attualmente attive e sulla loro capacità, sulla localizzazione dei nuovi impianti in fase di realizzazione e su eventuali upgrade di strutture esistenti, grafici sulla capacità di raffinazione dei diversi paesi e un’analisi storica dell’evoluzione della capacità di raffinazione a livello globale.

La ‘mappa’ di Hydrocarbon Processing verrà poi distribuita, oltre che tramite i canali abituali della testata, anche in occasione delle convention internazionali IRPC Americas, che si svolgerà il 18 e 19 luglio 2017 a Houston (Texas) e AFPM Operations & Process Technology Summit, che si svolgerà dal 2 al 4 ottobre 2017 ad Austin (Texas).

 

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Html code here! Replace this with any non empty text and that's it.

Latest article

Saipem: rosso di oltre 1 miliardo nel 2020, ma l’azienda conferma l’impegno nella transizione energetica

La pandemia di coronavirus ha pesato in misura considerevole sui conti di Saipem, che ha chiuso il 2020 con un rosso superiore al miliardo...

Al via dal prossimo anno il servizio small scale della FSRU Toscana di OLT Offshore

La FSRU Toscana avvierà le operazioni di small scale GNL a gennaio 2022, mentre già nei prossimi mesi lancerà un sondaggio di mercato e...

Nuove date per l’OMC 2021, che si svolgerà a Ravenna dal 28 al 30 settembre

La 15esima edizione della fiera OMC (Offshore Mediterranean Conference) di Ravenna non si svolgerà a maggio, come inizialmente previsto, ma dal 28 al 30...

Shell lancia anche in Italia la sua gamma di lubrificanti ‘carbon neutral’

Shell ha annunciato oggi il lancio della gamma di lubrificanti Carbon Neutral, ovvero a impatto zero di CO2e, disponibile in Italia e nei principali...

Saipem ottiene una maxi-commessa per un progetto di gas offshore in Qatar

Saipem ha messo a segno un ‘colpo’ di notevole entità in Qatar, dove ha ottenuto dalla compagnia statale Qatargas un contratto da ben 1,7...